mercoledì 22 febbraio 2017

"La esclava blanca" arriva in Italia su Mediatext.it!!

Notizia incredibile dell'ultima ora: "La esclava blanca" (La schiava bianca) arriva sui canali Mediatext.it (122 e 166 del dgt) in prima tv assoluta!! La telenovela colombiana di 61 capitoli ha spopolato su Caracol Tv grazie alla sua storia appassionante diventando uno dei prodotti televisivi del 2016 più seguiti in tantissimi paesi del mondo.




IL CAST
Nerea Camacho - Victoria Quintero / Lucía De Peñalver de Parreño "Marquesa de Bracamonte"
Sara Pinzón - Victoria Quintero (bambina)
Orián Suárez - Miguel Parreño
David Polanco - Miguel Parreño (bambino)
Miroslava Morales - Lorenza Aragón Yépes / Ayutunde
Modesto Lacen - Tomás
Miguel de Miguel - Nicolás Parreño
Nina Caicedo - Sara
Ricardo Vesga - Enrique Morales
Ana Harlen Mosquera - Milagros
Alejandra Taborda - Rosita
Norma Martínez - Adela
Juan Franco - Padre Octavio
Adrian Makala - Jefe Prudencio
Viña Machado - Eugenia Upton / Eugenia de Márquez
Paola Moreno - Remedios
Cristina García - Isabelita Parreño
Isabella García - Isabelita Parreño (da bambina)
Mauro Donetti - General Fidel Márquez
Andrés Suárez - Capitán Francisco Granados
María Angélica Salgado - Candela
Carrell Lasso - Trinidad
Tracy Andrade - Enith
Leo Sosa - Siervo
Natasha Klauss - Ana de Granados / Ana de Restrepo
Roberto Cano - Felipe Restrepo
Andrea Gómez - Catalina Restrepo
Karoll Márquez- Jesús Pimentel
Gianina Arana - Manuela Pimentel
Luciano D' Alessandro - Alonso Márquez
Bárbara Perea - Hilaria
Leonardo Acosta- Arturo López
Margoth Velásquez - Ángela Lucumí
Sara Deray - Lucía de Peñalver "Marquesa de Bracamonte"
Pedro Roda - Damián Caicedo
José Julián Gaviria - Jaime López
Arnold Cantillo - Julián
Luis Fernando Patiño - Soldado García
Karina Guerra - Bunme
Andrés Parra - Gabriel Márquez
Humberto Dorado - Ministro-Juez
Javier Saenz - Notario
Carlos Duplat - Abad Rangel
Teo Sierra - Alberto
Aroha Hafez Navarro - Sor Alicia Gonzaga
Luis Miguel Hurtado - Abdul
Federico Nieto El "Gazi" - Dr. Hernando Tarazona
Jeka Garcés - Paca


LA STORIA
(Contiene anticipazioni!!!)

La telenovela è ambientata in Colombia, a Santa Marta, nel 1822 e racconta la storia di Victoria, una bambina che viene salvata dallo schiavo Tomas e da sua moglie Lorenza, sua nutrice, quando un ricco proprietario terriero, Nicolas Parreño, ordina al suo braccio destro, Morales, di incendiare l'hacienda dei Quintero, genitori della piccola, che purtroppo muoiono tra le fiamme.
I due fuggono via con la bambina e un'altra loro figlia insieme ad altri schiavi, approfittando dell'incendio, per cercare di recuperare la loro libertà.
A differenza di altri, che vengono scoperti e riportati indietro, Tomas e la sua famiglia riescono a raggiungere "El palenque", un piccolo villaggio nascosto nella giungla dove hanno trovato rifugio tanti ex schiavi.
Qui, però, non vengono accolti bene a causa della bambina ma Sara, anche lei ex schiava di Parreño, riesce a convincere il capo del villaggio confessando di aspettare un figlio dal suo padrone e che quindi potrebbe partorire anche lei un bianco, proprio come Victoria.
Grazie all'influenza di Sara, Tomas e la sua famiglia si stabiliscono definitivamente nel villaggio, dove cresceranno la piccola Victoria come se fosse una di loro.
Nonostante il grande amore dei genitori adottivi, Victoria crescendo si sente discriminata per il suo colore della pelle e vorrebbe essere uguale alle persone con le quali vive e non sentirsi diversa.
A difenderla, oltre alla sua famiglia, c'è sempre Miguel, figlio di Sara, che non ha ereditato le caratteristiche fisiche di suo padre e che è suo grande amico.
I due trascorrono molto tempo insieme e tra di loro è nata un amore molto tenero e innocente che li rende inseparabili.
Un giorno Miguel, stanco di vedere Victoria sempre triste, decide di farle conoscere il mondo fuori dal "Palenque" e, dopo un lungo e faticoso viaggio, le dimostra di non essere l'unica bianca al mondo.
Victoria è molto contenta e vorrebbe passare più tempo in città ma i due sono costretti a tornare a casa dopo essersi scontrati con un generale.
La fuga dei ragazzi avrò conseguenze terribili per tutti gli ex schiavi del villaggio poiché un uomo riesce a seguirli e a scoprire così il loro nascondiglio, il luogo che con tanti sacrifici avevano tenuto nascosto.
Ed è così che si verifica un vero e proprio assalto al "Palenque", molti uomini vengono uccisi, tra cui la povera Lorenza.
Victoria, invece, viene catturata da Morales, che anni prima l'aveva affidata a Lorenza, non riuscendo ad ammazzare anche lei come aveva fatto con i suoi genitori.
Victoria riesce a liberarsi dalle grinfie dell'uomo e, grazie ad un sacerdote, che riconosce in lei la figlia dei Quintero, viene fatta imbarcare su una nave diretta in Spagna, per poi essere affidata alle cure di una madre superiora in un convento.
Sara, Miguel, Tomas e le sue figlie, insieme ad altri uomini sopravvissuti all'assalto, vengono fatti nuovamente schiavi da Nicolas Parreño, costretti a lavorare tutto il giorno in condizioni disumane.
Sara, però, dopo essere stata picchiata selvaggiamente da Morales, è in fin di vita e si fa promettere da Nicolas di prendersi cura del loro bambino, Miguel, pregando che nel suo cuore sia rimasto almeno un briciolo di quell'amore malsano che un giorno provava per lei.
Passano gli anni e Victoria è  ormai una donna educata secondo la tradizione dell'epoca, in apparenza molto religiosa e sottomessa, ma ancora selvaggia nel cuore perché non ha mai perso la speranza di tornare in Colombia per salvare la sua famiglia e rivedere il suo amato Miguel per poterli liberare dalla schiavitù.


Pasion Prohibida ritorna su RaiPremium


Dal 27 febbraio la mattina di Rai Premium torna a tingersi di rosa, dalle 8.40 ritorna Pasion Prohibida con due episodi al giorno. 
Torneremo a emozionarci con i protagonisti, Bianca e Bruno, interpretati dalla compianta Monica Spear e dal bel Jencarlos Canela, ritroveremo Ariel (Roberto Vander), Flavia (Rebecca Jones) e tutti gli altri personaggi ormai entrati nel cuore del pubblico italiano.



domenica 19 febbraio 2017

Fabio Assunçao su Netflix con il film Back and Forth


Back and Forth (Entre Idas e Vindas) è una commedia romantica brasiliana, una storia divertente ed emozionante, con Fabio Assunçao (La forza del desiderio) disponibile nel catalogo italiano di Netflix in portoghese con sottotitoli in italiano. 

Nel film debutta il figlio di Fabio, il giovane Joao Assunçao. Nel cast troviamo Ingrid Guimaraes, Alice Braga, Caroine Abras e Rosanne Mulholland.



giovedì 9 febbraio 2017

Il remake di Agua Viva targato SIC


Dopo il remake di Dancin Days, l'emittente portoghese SIC, ha in programma di realizzare una nuova versione di Agua Viva. La novela brasiliana andata in onda nel 1980 è stata il marchio di un'epoca, in questa novela c'è il primo "Quem Matou?" (Chi è l'assassino) di Gilberto Braga (La Schiava Isaura, Dancin Days, Brillante, La Forza del Desiderio). I protagonisti erano Reginaldo Faria (La Forza del Desiderio), Betty Faria (Destini) e Raul Cortez (Destini, Terra Nostra, Terra Nostra 2) e nel cast figuravano grandi nomi come Natalia Do Vale, Gloria Pires, Claudio Calvalcanti, Lucelia Santos, Beatriz Segal, Josè Lewgoy.
La versione della SIC sarà molto più lunga, circa 300 capitoli, e probabilmente la trama subirà modifiche. L'inizio delle riprese è previsto per metà 2017. Ancora non si hanno notizie del cast che prenderà parte al progetto.



sabato 4 febbraio 2017

Vivianne Pasmanter e Debora Olivieri entrano nel cast di Novo Mundo


Vivianne Pasmanter (Felicità, Alen, Pagine di Vita) entra nel cast di Novo Mundo, la prossima novela delle 18 di Rede Globo. L'attrice sostituirà Marcia Cabrita che si è dovuta allontanare dal set per motivi di salute. 


Anche Debora Olivieri (Terra Nostra, Vento di Passione, Terra Nostra 2) è entrata nel cast della novela sostituendo Giulia Gam (Dona Flor e i suoi due mariti). 


giovedì 2 febbraio 2017

Le trame complete: Gloria e inferno (1986) - Seconda parte

La telenovela racconta le appassionanti vicende di due famiglie, quella del ricco possidente terriero Fernando Vallarta e quella del rivoluzionario Sebastiano Arteaga, nello scenario del 1917, alla fine della rivoluzione messicana.






Sergio accoglie con affetto la cugina Ines, Fernando invece, non perde occasione per manifestarle la sua antipatia.
Deciso a provocarla, l'uomo sfida Ines a domare Fulmine, il cavallo preferito di Michele. La ragazza, punta nell'orgoglio, accetta e riesce a cavalcare Fulmine. Fernando però continua a dimostrarle ostilità e risentimento.
Sergio e Sara si accorgono del clima di tensione che regna tra Fernando e la nuova arrivata.
Michele e Cruz arrivano a Tismic e decidono di dedicarsi ai loro passatempi preferiti: le sfide al gioco e le belle donne.
Durante la corrida di galli, Michele si ritrova come avversario Valerio Redondo.
Il giovane Vallarta vince la sfida e ottiene che Valerio divenga suo ostaggio. Redondo lo scongiura di non riportarlo in città dove è ricercato e Michele acconsente.
Al ritorno nella sua tenuta, Michele vede Ines e rimane sorpreso. La ragazza confida a Marina di preferire Sergio a Michele, ma in realtà mente a se stessa.
Ines viene a sapere che Giorgio, prima di morire, l'aveva designata unica erede dei suoi averi. Sergio si felicita con la ragazza e si offre di accompagnarla a Santa Cruz per prendere possesso del lascito.


Ossessionata dal desiderio di sapere chi è suo padre, Marina va a trovare Graziano, conoscente della madre, certa che l'uomo conosca la verità sul suo passato.
La ragazza lo incalza con le sue domande, ma ottiene solo risposte evasive.

Fernando propone ai figli di acquistare cinque mattatoi: Sergio è d'accordo con il padre mentre Michele è contrario.
Quest'ultimo sfida Sergio a domare uno dei cavalli della scuderia ma i due si ritrovano a passare sui campi di mais di alcuni contadini mentre conducono la mandria dal signor Rivera.
Michele si imbatte nel contadino Antonio Trigo che lo aggredisce brutalmente e si vede costretto ad ucciderlo. Ines è testimone dell'omicidio.
Michele fugge dalla tenuta e si nasconde a Santa Cruz in casa di Amalia.
Gabriele Alvares è incaricato di interrogare Fernando che però cerca di sviare i suoi sospetti dicendogli che suo figlio è estraneo all'omicidio.
Fernando convince Sergio e Ines a non denunciare Michele, ma vista la gravità della cosa, sono restii ad assecondarlo.
Gabriele sospetta che Ines abbia mentito e non si spiega come mai la ragazza sapesse esattamente dove era avvenuto il delitto. Cruz raggiunge Michele da Amalia e accoglie la sua confessione: solo a lui il giovane Vallarta trova il coraggio di confessare l'omicidio di Antonio.
Sergio affronta Michele e i due fratelli hanno una violenta discussione interrotta dall'intervento di Fernando.
Quest'ultimo si reca in camera di Ines con la scusa di chiederle informazioni, ma la ragazza lo affronta e gli punta una pistola contro intimandogli di lasciare la sua stanza.
Intanto gli uomini di Vallarta si preparano all'eventualità di uno scontro con i contadini di Alberto.





Michele continua ad essere attratto da Ines, che non lo ha denunciato alla polizia, e anche la ragazza è molto attratta anche se cerca di nasconderlo.
Ben presto però una passione travolgente spinge la giovane tra le braccia di Michele.
Nonostante ciò l'uomo  le fa capire chiaramente che non intende assumere un serio impegno con lei e che ha intenzione di sposare Adriana, come era stabilito.
Ines, delusa e umiliata, medita di accettare la proposta di matrimonio che le ha fatto Sergio, ma allo stesso tempo non può fare a meno di ammettere con se stessa di essersi innamorata perdutamente di Michele.
Ecco che la storia di Fernando, Sebastiano e Sara si ripete... due uomini che desiderano la stessa donna....


Giunge intanto il compleanno di Sara e i Vallarta ne approfittano per annunciare il fidanzamento di Michele e Adriana.
Durante la festa il futuro sposo si mostra cupo e la cosa insospettisce sua madre che si chiede se sia veramente convinto del passo che sta per compiere.
Sergio ha uno scontro con suo padre quando questi gli chiede di andare nella capitale per convincere gli amici di famiglia a non aiutare Alberto. Il giovane si rende conto di non poter rifiutare ma lo fa a malincuore perchè non vuole allontanarsi da Ines.
Sergio propone alla ragazza di partire con lui e di sposarlo...


Dopo aver saputo che Ines è stata sedotta da Michele, Sergio affronta il fratello armato di pistola. Invece di difendersi, Michele lo sfida a sparare, ammesso che ne abbia il coraggio. Sergio rinuncia alla vendetta e lascia la tenuta per sempre.
Il padre Fernando ordina di murare la porta della sua camera e giura che per lui ormai Sergio è morto.
Sara tenta disperatamente di farlo ragionare ma Fernando quasi in preda alla pazzia, si rifiuta di ascoltarla.

Adriana viene a conoscenza della relazione tra Michele e Ines e decide di affrontare il fidanzato per chiedergli spiegazioni. Michele ammette di amare Ines e di aver deciso di sposarsi con lei solo per dare un nipote a suo padre.
La ragazza allora si sfoga con Amalia che le consiglia di soffrire in silenzio e sposare Michele come stabilito.
Alberto e i suoi uomini tendono un'imboscata a Michele, il quale fa catturare uno di loro, Fonton, che viene ritrovato appeso ad un albero e frustato a sangue.
Stanca di essere criticata per la sua relazione con Michele, Ines lascia la tenuta dei Vallarta.


Il dottor Mendoza visita Sara e si accorge che la donna è gravemente malata. Egli consiglia a Fernando di portare la moglie a Città del Messico per farla sottoporre ad una serie di esami. Qui i medici le diagnosticano una paralisi agli arti inferiori.
Continuano gli scontri tra i contadini e i Vallarta: solo l'intervento dell'esercito evita una carneficina.
Fernando viene ferito, mentre Michele e Cruz fuggono via.
Ines, dopo aver saputo che Michele è fuggito, decide di tornare alla tenuta per stare accanto a Fernando e a Sara, gravemente malata. La ragazza inoltre vuole prendere in mano le redini dell'azienda.

Sergio, saputo che il padre ha riportato ferite gravi dopo lo scontro con gli uomini di Alberto, si fa vivo  con lui con la speranza di farsi perdonare.
Ma Fernando continua a trattarlo con freddezza e intransigenza, accusandolo di essere un vigliacco.

Nel frattempo Adriana, d'accordo con Amalia, decide di vendicarsi di Ines mettendo in giro la voce che la ragazza pratica stregoneria.
Michele e Cruz riescono a seminare i soldati dirigendosi verso Jultepec dove Michele si caccia di nuovo nei guai sfidando un esperto giocatore alla roulette russa.
Valerio intanto chiede notizie di Ines a Lucio, innamorato di lei.

Cruz e Michele vengono a sapere che l'esercito si sta allontanando dalla regione ma decidono di restare ugualmente nascosti perchè temono che Alberto gli tenta un agguato.
Intanto alla tenuta Vallarta, le condizioni di Sara vanno aggravandosi. Convinta che la zia sia ormai alla fine, Ines cerca di contattare Michele per farlo tornare alla fattoria.
Fernando rimprovera la ragazza perchè sa che il giovane corre un grave rischio uscendo dal suo nascondiglio.
In effetti Alberto ha saputo che Michele vuole tornare a casa ma aspetta il momento opportuno per tendergli un agguato.
Michele torna alla tenuta e Sara, in preda al delirio, lo scambia per Sergio e si sfoga con lui dicendo che Fernando l'ha sempre maltrattata per un torto che non aveva commesso.
Sconvolto dalle parole della madre, Michele le riferisce a Fernando che, resosi conto di aver sempre giudicato male la moglie, corre al suo capezzale per farsi perdonare.
Ma quando arriva è troppo tardi: Sara è morta.


Tutti sono distrutti dalla morte di Sara e Michele si consola tra le braccia di Ines per poi riprendere la sua fuga.
Sergio, invece, si ubriaca e vaga nei pressi della tenuta sconvolto dal dolore.
La casa dove si rifugiava Michele viene distrutta da un incendio e Ines è convinta che sia opera di Adriana e si reca in paese per fare i conti con lei.
Le due donne si affrontano e Adriana ammette di aver dato fuoco alla casa di Michele.
La gente del paese non appena vede Ines la aggredisce, ma l'intervento di Gabriele, sottrae la ragazza alla folla inferocita.
Intanto Michele e Cruz cadono in un agguato di alcuni contadini e Cruz viene ferito gravemente e muore poco dopo.
Per vendicare l'amico, Michele scatena la sua ira contro i braccianti incendiando le loro casa e uccidendo un contadino.
In paese si è diffuso il panico: tutti hanno paura della faida che si è scatenata tra i Vallarta e i contadini. Adriana e Amalia, intanto, organizzano una festa per celebrare la morte di Cruz.

Ines viene a sapere da Graziano che, quando lei era ancora una bambina, Fernando sorprese Sara e Sebastiano nella tenuta in rovina e si convinse che i due erano amanti ma ciò non era vero.

Michele ferisce Alberto alla spalla mentre i suoi uomini rendono inutilizzabile l'acqua del pozzo. Fernando si estranea dagli affari dell'azienda rifugiandosi nei suoi ricordi.
L'uomo decide di distruggere il certificato di nascita di Marina ma Ines fa in tempo a leggerlo prima che lo bruci. Poi la ragazza riceve una proposta di matrimonio da Lucio e medita seriamente di accettare. Dopo aver chiesto il parere di Mendoza, accetta ma Fernando si oppone al matrimonio perché l'uomo è molto più grande di lei. Di fronte alla caparbietà della ragazza, Fernando si rassegna e Ines comunica la sua decisione a Lucio, raccontandogli tutto il suo passato.
Lucio le dice che non pretenderà mai nulla da lei e che per essere felice gli basterà averla accanto.
Michele si presenta di nuovo a Santa Cruz provocando gli abitanti e si ritrova faccia a faccia con Alberto. Egli lo coglie alla sprovvista ma decide di non sparargli.
Alberto invece gli spara ma sbaglia mira e lo ferisce soltanto.
Sergio, intanto, ottiene un lavoro presso l'ufficio legale del Settore Agrario dello Stato.


Ines organizza festeggia il suo ultimo giorno da nubile con Marina e Vincenza, sua amica, mentre Lucio invita a casa i suoi amici, tra i quali il dottor Mendoza. Alla festa però si presenta anche Michele creando scompiglio tra i presenti.
Ines sposa Lucio ma, pur cercando di essere una moglie fedele e amorevole, finisce per cedere nuovamente alla passione e passa una notte d'amore con Michele, diventando così la sua amante anche dopo il matrimonio del giovane con Adriana.

Sergio si schiera a favore del governo di Lazaro Cardenas contro gli interessi del padre, con il quale ormai non ha nessun rapporto e che ora passa i suoi giorni su una sedia a rotelle e incapace di parlare.
Gli scontri tra i contadini e i Vallarta continuano senza sosta e il finale della telenovela è tragico: Ines e Michele rimangono vittime di un agguato e perdono la vita insieme.
Sergio trova la forza di ricominciare una nuova vita lontano dalla sua città natale, cercando di dimenticare ciò che gli ha causato numerose sofferenze.
Anche Fernando muore solo, vittima di uno dei contadini in rivolta.



FINE