giovedì 31 marzo 2016

Il 4 aprile Rede Record lancia la seconda stagione de "Os Dez Mandamentos"




Il 4 aprile Rede Record lancia la seconda stagione della serie biblica Os Dez Mandamentos. 

La prima stagione della fortunata serie biblica che ha incollato al televisore milioni di brasiliani, battendo in molte occasioni l'audience delle novelas di Rede Globo. Tanto che la storia di Mosè ha ottenuto una trasposizione cinematografica e la serie è stata venduta in quasi tutti i paesi del Sudamerica.


La seconda stagione racconterà l'esodo del popolo ebraico dalle pendici del monte Sinai all'arrivo nella Terra Promessa. Protagonista è di nuovo Mosè interpretato da Guilherme Winter




Matrimoni da telenovelas: Amore in silenzio VS A que no me dejas

Parliamo oggi di due telenovelas, "Amore in silenzio" (1988) e il suo remake "A que no me dejas", girato nel 2015, e più precisamente del tragico matrimonio dei protagonisti.

Anche se il remake della telenovela "Amore in silenzio", "A que no me dejas", contiene diversi elementi differenti dall'originale, i produttori della nuova versione non potevano eliminare la famosissima scena della morte dei protagonisti nella prima fase della storia.
Come nella prima versione, infatti, i due innamorati muoiono il giorno del loro matrimonio, subito dopo il taglio della torta.


In "Amore in silenzio" la villana di turno, Mercedes, sorella del protagonista e completamente folle, dopo aver pronunciato le parole: "Mariselaaaa, Marisela, vai all'inferno!", uccide i due senza pietà davanti agli occhi sconcertati degli invitati, senza lasciar loro il tempo di intervenire. Quasi non riusciamo a vedere il suo volto e tutto accade molto velocemente.
Oltre agli sposi muore anche un altro personaggio, Andrea, vittima di un infarto, e il bimbo che aspettava...










Nel remake, invece, è la sorella pazza della protagonista a volere morti i due sposi e lo fa non prima di aver conversato - a lungo - con loro. Ma chissà perchè, come era accaduto anche in "Pasion Prohibida", nessuno di loro si degna di fermare la loca prima che inizi a sparare a raffica dopo la sue ultime parole: "Paulina, vai all'inferno!".








lunedì 28 marzo 2016

Addio Carlos Márquez

di Adele Bevacqua

Sabato 26 aprile, proprio la vigilia di Pasqua, ci ha lasciati Carlos Márquez, interprete di cinema, tv e teatro, uno dei migliori interpreti del Venezuela. 
Nelle ultime settimane il carismatico attore era stato ricoverato in ospedale dopo il peggioramento della sua malattia, un cancro che alla fine lo ha portato via all'età di 89 anni. Straordinari i suoi ruoli nelle numerose telenovelas arrivate in Italia: l'imprenditore collegato con la mafia Joaquín in Leonela al fianco di Mayra Alejandra e Carlos Olivier, il dispotico Aurelio, padre di Grecia Colmenares in Topazio, il ricco e autoritario Ivano Santamaria ne Il disprezzo, Gregorio ne La storia di Amanda, Sucre in Señora. 
Gli sono sempre stati affidati ruoli di primo piano, complessi, non sempre con caratteristiche tali da essere subito amati dal pubblico, eppure la sua bravura, la sua professionalità e il suo talento innegabili lo hanno fatto apprezzare e ammirare dal pubblico che lo ricorda con affetto per tutti gli splendidi ruoli che ha saputo regalare.




Telenovelas Mania Magazine: marzo 2016

Ciao a tutti! Buona Pasquetta da Telenovelas Mania!
Ecco per voi un piccolo regalo, il nuovo numero della fanzine amatoriale, senza scopo di lucro, di Telenovelas Mania Magazine che potete sfogliare gratuitamente a questo indirizzo: https://www.yumpu.com/it/document/view/55347428/telenovelasmania-magazine-febbraio-marzo-2016
Un grazie particolare a Roberto Vander e Rebecca Jones per la bellissima intervista e per la loro disponibilità.
Grazie a tutti i collaboratori e ancora auguri!





giovedì 24 marzo 2016

La nuova novela delle 23 di Rede Globo: Liberdade, Liberdade


Con Liberdade, Liberdade, prossima novela delle 23, dall'11 aprile, i telespettatori di Rede Globo potranno tornare al brasile del XVIII secolo. La storia comincia nel periodo della "Inconfidência Mineira" e di Tiradentes, e si svolge nell'epoca in cui la famiglia reale portoghese vive il suo periodo coloniale.
La storia però non racconta la vita dell'eroe brasiliano Tiradentes, figura che marcò la lotta per l'indipendenza del Brasile. Questa è il racconto, romanzato, della vita di Joaquina (Mel Maia/Andrea Horta), la figlia di Tiradentes (Thiago Lacerda) e Antonia (Leticia Sabatella). Nata in Brasile, Joaquina rimane orfana e è cresciuta da un uomo di fiducia del padre in Portogallo. Ormai donna ritorna in Brasile e prende il posto del padre nella lotta contro la corona portoghese.
Grandi attori fanno parte del cast di questa nuova telenovela tra cui: Mateus Solano, Maite Proença, Lilia Cabral, Nathalia Dill, Bruno Ferrari, Marcos Ricca, Caio Blat, Sheron Menezzes, il portoghese Ricardo Pereira, Thiago Lacerda, Leticia Sabatella, Mel Maia, Andrea Horta
Il lancio della novela è affidato allo slogan: "Alcuni hanno la Libertà nel sogno, altri hanno la Libertà nel sangue"










Auguri Jorge Martinez!




Facciamo tanti auguri a Jorge Martinez e ringraziamo il Fan Club Ufficiale di Napoli di Grecia Colmenares e in particolare il responsabile Giovanni Ruggiero per la realizzazione di questo stupendo video che ripercorre la carriera dell'attore argentino. Buona visione!


BUON COMPLEANNO JORGE MARTINEZ 
La sua BIOGRAFIA: 






mercoledì 23 marzo 2016

Le telenovelas del 1998: Preciosa



"Preciosa" è una produzione firmata Televisa, tratto da un romanzo di Olga Rui Lòpez, la stessa autrice di "Amor gitano" con Arnaldo André e Luisa Kuliok.
La telenovela, in 90 puntate da 50 minuti, è stata trasmessa dal "Canal de las estrellas" dal lunedì al venerdi alle 19.30 (in seguito trasferita alle 19.00) dal 27 aprile 1998 al posto di "Mi pequeña traviesa" con la quale condivide diversi attori, per concludersi il 28 agosto dello stesso anno per essere sostituita da "Soñadoras". Da ricordare inoltre la presenza nel cast di Francisco Gattorno ("Regina" e "Amanti").


TRAMA:
La telenovela è ambientata in Messico negli anni '80 quando, durante una serata al Circo Ilusiones, la stella dello spettacolo, Estrella, trapezista famosa e figlia del clown Tito, viene infastidita dal proprietario del circo, Sandor, che non accetta il rifiuto della donna alle sue avances e la aggredisce. Estrella è amareggiata dall'amore a causa dell'abbandono del suo compagno, che l'ha lasciata sola e con una figlia, Preciosa, e non ha certo intenzione di fidarsi nuovamente degli uomini accettando le proposte del perverso Sandor.
Estrella affida Preciosa al nonno e si prepara ad entrare in scena per il suo numero, cercando di dimenticare i suoi problemi. Il pubblico resta con il fiato sospeso guardando le sue evoluzioni nel cielo ma ad un tratto Sandor pieno di rabbia per il rifiuto, scioglie uno dei cavi ed Estrella precipita al suolo schiantandosi sotto gli occhi sconvolti del pubblico e dei suoi colleghi. Morente, raccomanda a suo padre Tito di non rivelare a Preciosa le sue vere origini e gliela affida, facendo giusto in tempo a salutarla per un'ultima volta.
Passano 18 anni e Preciosa è ormai una ragazza, dal carattere allegro e sensibile, ben amata dai circensi, che sogna di diventare una trapezista come sua madre. Purtroppo è affetta da una malformazione ad una gamba e solo una costosa operazione potrebbe darle la speranza di guarire. Con la speranza di potersi sottoporre prima o poi all'operazione, Preciosa risparmia il misero stipendio che Sandor le dà.
Nonostante tutto,  la ragazza affronta con coraggio tutte le sue disgrazie; è molto dolce e generosa, affezionata a tutti i suoi amici del circo, tra cui Felina, una bella trapezista che soffre per l'infedeltà del marito Patricio, e la sua scimmietta, Pulguita.
Ad Acapulco, intanto, troviamo Luis Fernando, un giovane e ricco medico che si trova in vacanza insieme alla fidanzata Valeria, una ragazza cattiva e superficiale.
Luis Fernando ama molto la sua professione ed è sempre disposto ad aiutare i più bisognosi anche gratuitamente, nonostante le pressioni della zia Eduarda, che è per lui come una madre, che tenta in ogni modo di fargli cambiare idea, non approvando la sua decisione.
Ad appoggiare Luis Fernando nel suo progetto c'è Alvaro, un affascinante medico che lavora con lui, fratello della sua fidanzata Valeria. Di ritorno da Acapulco, Luis Fernando e Valeria si imbattono, nei pressi del circo, in Preciosa che per poco non finisce per essere investita. La ragazza è sotto shock e chiede aiuto perché Felina è stata attaccata da un leopardo e si teme il peggio. Luis Fernando porta con sé Felina con la sua auto fino all'ospedale più vicino. I destini di Preciosa e Luis Fernando si incrociano e fin dal loro primo incontro, scocca il colpo di fulmine, anche se se ne rendono conto in modi e tempi diversi.
Preciosa si fida fin dal principio di questo giovane dottore tanto da chiedergli di essere colui che la operi aprendo la strada al suo grande sogno. Però le cose non vanno nel verso sperato, Sandor scopre che la giovane ha una discreta somma di denaro e gliela ruba. Preciosa viene presa dallo sconforto perchè sa che senza soldi non potrà essere operata. Ma Luis Fernando, messo al corrente del problema, decide di andarla a trovare al circo per dirle di non preoccuparsi per le spese dell'operazione alla gamba di cui lui stesso si occuperà.
Preciosa è ormai conscia di provare un profondo sentimento d'amore verso il giovane dottore; Luis Fernando, invece, crede di provare per lei solo affetto, le suscita tenerezza il fatto che abbia bisogno del suo aiuto di medico per il problema alla gamba e che si affidi a lui con fiducia cieca; pian piano però anche lui si rende conto di amarla, ma il senso di dovere verso Valeria gli fa sopprimere quel sentimento che sta nascendo nel suo cuore.
Anche Alvaro si è innamorato di Preciosa e lo comunica a Luis Fernando. Ben presto, però, capirà che Preciosa non lo ricambia e che la ragazza ha occhi solo per il suo migliore amico. L'uomo si mette da parte, disposto a soffocare i suoi sentimenti per il bene che vuole al suo amico Luis Fernando. L'amore di Preciosa e Luis Fernando verrà ostacolato dalla zia Edoarda e da Valeria, che però si scoprirà essere la sorellastra di Preciosa.
Quest'ultima, infatti, è frutto della relazione di sua madre Estrella con un uomo molto ricco, Roberto San Roman, che l'ha abbandonata ancora prima che nascesse e che la crede ormai morta. Valeria e sua madre Enrichetta scoprono la verità ma, timorosi di dover dividere l'ingente fortuna dei San Roman con Preciosa, tacciono....

PER LEGGERE LA TRAMA COMPLETA CLICCA QUI










giovedì 17 marzo 2016

Trame complete: Legami/Laços de sangue (SESTA PARTE)








CONTINUA...

Passioni senza fine: nuove emozioni in arrivo

“Passioni Senza fine” è  la soap opera scritta e diretta da Giuseppe Cossentino, vecchia gloria dei prodotti targati Cossentino, che sin dall’inizio ha avuto l’intento di recuperare i radiodrammi di un tempo in forma di “audio dramma” con uno straordinario successo, raccogliendo migliaia di fans e di affezionati  dalla rete non solo dall’Italia ma tutto il mondo.  Un melodramma in piena regola, denso di nuove avventure, di amori, ambizioni e contrasti  fra vecchi e nuovi personaggi, sempre sullo sfondo della Napoli bene. 
Ai nomi delle voci storiche come Maria Rosaria Virgili, Guendalina Tambellini, Jessica Resteghini, Giuseppe Scaglione, si sono aggiunte negli anni quelle di Anna Calemme, Angelo Favale, Luca Marano, Eleonora Baliani, Mirko Ferramola e Mimmo Fornaro, fino ad arrivare alle new entry come i giovani Michele Germoglio e Francesca Santaniello e tanti altri attori provenienti da tutta Italia.  

Non possiamo svelare nulla della trama ma Giuseppe Cossentino, il creatore,  assicura che passioni e amori, segreti e speranze come sempre saranno il centro e i motori di ogni vicenda. "Sarà sempre tutto molto intenso, forte e ricco di sentimenti contrastanti" ha dichiarato l'autore. "Nei nuovi episodi, le storie dei protagonisti, gli amori e le passioni forti, i segreti e le speranze si intrecceranno come sempre alle tematiche sociali, alle contraddizioni della vita quotidiana e ai problemi della società in modo che tutti si possano identificare nell’ascolto". 

Ricordiamo che “Passioni senza fine” è la web fiction più longeva e premiata del web e di Cossentino, e che ha vinto anche “L’Oscar del Web” ai Rome Web Awards 2015 come miglior Web Soap.  
Nel cast sono passati nomi notissimi dal grande pubblico come Emanuela Tittocchia, Marco Cassini, Lorenzo Patanè e Ivan Boragine.


mercoledì 16 marzo 2016

Le trame del 2016: La esclava blanca (Colombia)


La telenovela è ambientata in Colombia, a Santa Marta, nel 1822 e racconta la storia di Victoria, una bambina che viene salvata dallo schiavo Tomas e da sua moglie Lorenza, sua nutrice, quando un ricco proprietario terriero, Nicolas Parreño, ordina al suo braccio destro, Morales, di incendiare l'hacienda dei Quintero, genitori della piccola, che purtroppo muoiono tra le fiamme.
I due fuggono via con la bambina e un'altra loro figlia insieme ad altri schiavi, approfittando dell'incendio, per cercare di recuperare la loro libertà.
A differenza di altri, che vengono scoperti e riportati indietro, Tomas e la sua famiglia riescono a raggiungere "El palenque", un piccolo villaggio nascosto nella giungla dove hanno trovato rifugio tanti ex schiavi.
Qui, però, non vengono accolti bene a causa della bambina ma Sara, anche lei ex schiava di Parreño, riesce a convincere il capo del villaggio confessando di aspettare un figlio dal suo padrone e che quindi potrebbe partorire anche lei un bianco, proprio come Victoria.
Grazie all'influenza di Sara, Tomas e la sua famiglia si stabiliscono definitivamente nel villaggio, dove cresceranno la piccola Victoria come se fosse una di loro.
Nonostante il grande amore dei genitori adottivi, Victoria crescendo si sente discriminata per il suo colore della pelle e vorrebbe essere uguale alle persone con le quali vive e non sentirsi diversa.
A difenderla, oltre alla sua famiglia, c'è sempre Miguel, figlio di Sara, che non ha ereditato le caratteristiche fisiche di suo padre e che è suo grande amico.
I due trascorrono molto tempo insieme e tra di loro è nata un amore molto tenero e innocente che li rende inseparabili.
Un giorno Miguel, stanco di vedere Victoria sempre triste, decide di farle conoscere il mondo fuori dal "Palenque" e, dopo un lungo e faticoso viaggio, le dimostra di non essere l'unica bianca al mondo.
Victoria è molto contenta e vorrebbe passare più tempo in città ma i due sono costretti a tornare a casa dopo essersi scontrati con un generale.
La fuga dei ragazzi avrò conseguenze terribili per tutti gli ex schiavi del villaggio poiché un uomo riesce a seguirli e a scoprire così il loro nascondiglio, il luogo che con tanti sacrifici avevano tenuto nascosto.
Ed è così che si verifica un vero e proprio assalto al "Palenque", molti uomini vengono uccisi, tra cui la povera Lorenza.
Victoria, invece, viene catturata da Morales, che anni prima l'aveva affidata a Lorenza, non riuscendo ad ammazzare anche lei come aveva fatto con i suoi genitori.
Victoria riesce a liberarsi dalle grinfie dell'uomo e, grazie ad un sacerdote, che riconosce in lei la figlia dei Quintero, viene fatta imbarcare su una nave diretta in Spagna, per poi essere affidata alle cure di una madre superiora in un convento.
Sara, Miguel, Tomas e le sue figlie, insieme ad altri uomini sopravvissuti all'assalto, vengono fatti nuovamente schiavi da Nicolas Parreño, costretti a lavorare tutto il giorno in condizioni disumane.
Sara, però, dopo essere stata picchiata selvaggiamente da Morales, è in fin di vita e si fa promettere da Nicolas di prendersi cura del loro bambino, Miguel, pregando che nel suo cuore sia rimasto almeno un briciolo di quell'amore malsano che un giorno provava per lei.
Passano gli anni e Victoria è  ormai una donna educata secondo la tradizione dell'epoca, in apparenza molto religiosa e sottomessa, ma ancora selvaggia nel cuore perché non ha mai perso la speranza di tornare in Colombia per salvare la sua famiglia e rivedere il suo amato Miguel per poterli liberare dalla schiavitù.
L'opportunità di scappare dal convento arriva quando Nicolas Parreño, da poco vedovo e con una figlia, la fragile Isabela, decide di seguire il consiglio della madre Adela e risposarsi.
La donna si rivolge proprio alla madre superiora del convento, grazie al prete missionario che anni prima aveva salvato Victoria, e le chiede di trovare una donna spagnola degna di suo figlio.
La madre superiora sceglie come candidata la marchesa Lucía de Bracamonte e chiede aiuto proprio a Victoria di confezionare alcuni abiti che la donna dovrà portare con sè durante il viaggio verso Santa Marta.
Grazie alla sua cara amica Remedios, Victoria falsifica una lettera e fa credere alla madre superiora e alla marchesa che Nicolas Parreño abbia cambiato idea e che non vuole più sposarsi.
La marchesa è indignata e va via dal convento su tutte le furie, lasciando a Victoria l'opportunità di scappare con Remedios, che nel frattempo ha messo del sonnifero nel cibo destinato alle monache, portando con sé qualche abito che aveva cucito appositamente per la nobildonna.
Victoria, con il nome di Lucía de Bracamonte, torna a Santa Marta dove scoprirà che la sua famiglia vive proprio all'"Eden", l'hacienda del suo futuro marito e che anche Miguel, che non l'ha mai dimenticata, si trova lì.
Miguel viene trattato con maggior rispetto dal suo padrone, che non sa essere suo padre, ma spera di riuscire a comprare la sua libertà grazie a piccoli furti che commette per mettere da parte la somma richiesta.
E proprio mentre Victoria sta per raggiungere l'Eden che tre schiavi col volto coperto la rapiscono. Tra di loro c'è Miguel che non sa che la donna che ha rapito con i suoi amici per chiedere il riscatto a Nicolas, è proprio Victoria, che determinata più che mai, riesce anche a scappare dai "banditi".
La permanenza all'hacienda per Victoria e la sua "dama di compagnia" Remedios, è molto difficile, perché sono vigilate giorno e notte da Adela e devono rendere il più possibile credibile la loro messa in scena.
Victoria, dopo aver visto i suoi parenti senza potersi loro rivelare, cerca con ogni mezzo di rimandare le nozze, spaventata anche dal fatto che gli schiavi vengano trattati come delle bestie, senza che lei possa fare molto per evitarlo...
Riuscirà Victoria a salvare la sua famiglia  senza dover sposare Nicolas? Sarà l'amore per Miguel capace di superare ogni ostacolo?





mercoledì 9 marzo 2016

Matrimonio da telenovela: Destino




Ecco le immagini del matrimonio tra Valeria (Paola Núñez) e Sebastian Montesinos (Mauricio Islas) nella telenovela "Destino" del 2013.