mercoledì 20 gennaio 2016

Le trame del 2015: Babilônia (Brasile)

TRAMA
Amiche nell’adolescenza, Beatriz (Gloria Pires) e Ines (Adriana Esteves) si sono perse di vista.
La prima è diventata un architetto di successo, ricca e ammirata da tutti; la seconda una avvocatessa fallita, insoddisfatta della sua vita di privazioni.
Le due si ritrovano dopo molti anni poiché Ines, venuta a sapere dell’arrivo di Beatriz in Brasile, tenta di avvicinarsi a lei, credendo di poter ricostruire la vecchia amicizia e ottenere così un aiuto per migliorare la propria situazione finanziaria.
L’ostilità di Beatriz fa sì che Ines inizi a covare un odio sempre maggiore nei suoi confronti, da spingerla a ricattarla per ottenere ciò che vuole.
La donna, infatti, ha scoperto che Beatriz ha un amante e minaccia di rivelare tutto se lei non le darà dei soldi e un lavoro a suo marito Homero (Tuca Andrada).
Beatriz non cede subito al ricatto e decide di eliminare il suo amante, Cristóvão, uccidendolo a sangue freddo.
Ines si presenta a casa di Beatriz e le ribadisce di avere delle foto e un filmato dove la donna è in compagnia del suo amante, materiale che potrebbe rovinare per sempre il suo matrimonio con Evandro Rangel (Cássio Gabus Mendes) e che potrebbe collegarla immediatamente all’omicidio di Cristóvão.
Ines crede di avere il coltello dalla parte del manico ed è sicura di uscire vittoriosa dalla vicenda. Ma Beatriz non se ne sta di certo a guardare ed ha in mente un piano diabolico.
La donna fa finta di consegnarle una valigetta contenente il denaro da lei richiesto ma, quando Ines la apre trova solo una pistola.
Beatriz le dice allora che non è disposta a cedere al ricatto e che può anche ucciderla se vuole, visto che è quello che desidera fare da molti anni.
Ines è confusa e continua a chiederle i soldi ma Beatriz inizia a toccare il suo punto più debole, umiliandola continuamente e trattandola come spazzatura.
L’umiliazione è troppa e Ines, in un momento di rabbia, prende la pistola e la punta contro la sua arci-nemica. La debolezza di carattere della donna, però, non le permette di premere il grilletto, anche se, pur facendolo, non avrebbe comunque ucciso Beatriz, la quale ovviamente le aveva dato una pistola scarica.
Tutto va secondo i piani di Beatriz e sull’arma del delitto di Cristóvão ora ci sono le impronte di Ines che non può più ricattarla perché verrebbe coinvolta anche lei.
Beatriz si finge comprensiva e propone a Ines di dimenticare questa brutta storia, offrendo un lavoro a suo marito ma obbligandola a trasferirsi a Dubai, il più lontano possibile da lei.
Il caso sulla morte di Cristóvão viene archiviato per mancanza di prove e ciò suscita la rabbia della protagonista di questa storia, Regina Rocha (Camila Pitanga), figlia dell’uomo, una ragazza di origini umili che vive in una favela di Madureira. La giovane, dopo la morte del padre, decide di lasciare gli studi per lavorare e poter mantenere la sua famiglia.
La giovane non crede al fatto che suo padre possa essere stato derubato e non perde la speranza di trovare un giorno la persona che lo ha ucciso e che le ha rovinato la vita.
Il destino fa sì che Regina si trovi faccia a faccia con l’assassina di suo padre, senza sospettare minimamente di nulla.
La donna, infatti, è la matrigna di Gustavo, detto Guto (Bruno Gissoni), figlio di Evandro, che, ubriaco, avvicinandosi troppo alla riva con il suo yacht, ha investito un amico di Regina, Wolnei.
La ragazza ha assistito alla scena e ha denunciato l’accaduto, trovandosi di fronte anche Ines, che nel frattempo è tornata in Brasile dopo la morte del marito, avvocato di Guto. 
Regina si troverà a parlare proprio con Beatriz che fingerà di aiutarla a trovare un accordo con l’avvocatessa disonesta, che ha anche osato offrirle dei soldi per ritirare la sua denuncia.
La giovane verrà aiutata da Vinicius (Thiago Rodrigues), un giovane e brillante avvocato, presente anche lui il giorno dell’incidente di Wolnei, al quale ha salvato la vita.
Regina si sente attratta da Vinicius ma, pur ammirando la sua onestà e generosità, si mostra molto diffidente nei suoi confronti.
Regina, infatti, in passato è stata tradita dal padre di sua figlia, Luis Fernando (Gabriel Braga Nunes), che ha scoperto avere una moglie e due figli.
Dalla relazione con Luis Fernando è nata una bambina, Julia (Sabrina Nonata), che ha cresciuto con tanto amore e che è la sua ragione di vita.
Regina non riesce, però, a fidarsi degli uomini e farà fatica a lasciarsi andare con Vinicius, temendo di essere nuovamente delusa.

CAST
Herson Capri - Osvaldo Veloso  

Marcelo Laham - Ronaldo Queiroz  
Carla Salle - Heloísa Gomes Batista (Helô) 
Igor Angelkorte - Clóvis Bevilaqua 
Marcos Veras - Norberto Vidal  
Jacqueline Laurence - Simone Lauzier  
Daisy Lúcidi - Dulce Melo  
Rogéria Úrsula - Andressa 
Lu Grimaldi - Olga Loureiro 
Rosi Campos - Zélia Fonseca 
Viviane Porto - Cilene Farias 
Virgínia Rosa - Dora da Silva Rocha 
Alex Brasil - Valdecir 
Hanna Romanazzi - Cecília 
Tadeu Aguiar - Antônio Xavier  
Cauê Campos - José Carlos (Carlinhos) 
Filipe Ribeiro - Fred da Mata  
Cristina Galvão - Wilma dos Santos
Luisa Friese - Silvia Oliveira 
Beatrice Sayd - Carla Ribeiro 
André Bankoff - Pedro Carvalho 
Paulo Verlings - Tom Cruzes 
Peter Brandão - Wolnei Toledo de Jesus 
Maíra Charken Vera Morgado 130
Luísa Thiré Flávia Duarte 131
Rodrigo Fagundes Rubi Palhares 132 133
Xande Valois - Joaquim Fonseca Vidal  
Bernadete Wilhelm - Nina Fonseca Vidal  
Sabrina Nonata - Júlia Rocha Vidal  
Gabriella Gomes - Monique  
Antonio Gonzales - José Henrique Coutinho 
Cinara Leal - Penélope  
Dennis Carvalho - Lauro Petruccelli 
Bia Arantes - Lara 
Jurema Reis -  Rosângela 
Camila Moreira - Inês Junqueira (1ª Fase)    
Marcela Ramalho - Alice Junqueira (1ª Fase)  
Marlon Rangel - Carlos Augusto Souza Rangel (Guto) (1ª Fase)
Carlos Alexandre Saddy - Rafael Amaral (1ª Fase)
Tuca Andrada - Homero Junqueira 

Val Perré - Cristóvão Rocha

lunedì 18 gennaio 2016

Torna su Mediaset Extra la telenovela brasiliana "La forza del desiderio"!

Lunedì 25 gennaio torna sugli schermi italiani la telenovela brasiliana "La forza del desiderio", che andrà in onda alle 8:10 su Mediaset Extra.
Per sapere di più sulla produzione, sulla trama e sui suoi personaggi, ti invito a leggere l'articolo che la nostra amica Jennifer Orofino ha dedicato a questa stupenda telenovela sul Magazine gratuito di Telenovelas Mania.








giovedì 7 gennaio 2016

Le trame del 2015: Amor secreto (Venezuela)





TRAMA
Irene è la segretaria perfetta, il sogno di tutti, una donna efficiente, di fiducia, intelligente e riservata che obbedisce senza far critiche. Ciò è dovuto in gran parte ai suoi scarsi rapporti sociali, al suo carattere introverso a cui si sommano la scarsa autostima e sicurezza in se stessa.

La ragazza crede che l'amore non sia fatto per lei ed è convinta che nessun uomo potrebbe mai innamorarsi della sua insignificante personalità e del suo corpo poco attraente.
La sua mancanza di carattere è compensata dalle sue ambizioni professionali con le quali nasconde l'insuccesso e l'insicurezza persona che tanto la terrorizzano.
Col passare del tempo, soddisfatta per i suoi successi lavorativi, Irene comincia a rendersi conto di provare per il suo capo, Leonardo Ferrandiz, qualcosa di più dell'affetto, un sentimento che supera tutto, perfino se stessa.
Consapevole che si tratta solo di un amore platonico, impossibile e irraggiungibile nei confronti di un uomo vedovo e con cinque figli che colma di attenzioni, decide di vivere reprimendo ciò che sente, nella speranza che un giorno sia il suo stesso capo a chiederla in matrimonio.
Intanto, il suo profondo senso dell'onore e della responsabilità la obbligano a compiere un'infinità di sacrifici e a sopportare il disprezzo, le umiliazioni e i rimproveri, purché Leonardo sia felice.
Irene riesce ad addolcire il cuore dei piccoli orfani, svolgendo il ruolo di madre adottiva e risolvendo complicate situazioni sia lavorative che familiari che risultano troppo difficili per il milionario.
Tali sono la dedizione e la lealtà che finirà per conquistare l'ammirazione del suo capo e il rispetto dei suoi figli, poco propensi ad avere un'altra madre che non sia lei.
Sul suo cammino, però, Irene incontrerà diversi ostacoli e inizierà un processo di cambiamento che la porterà ad avere più fiducia in se stessa, a diventare una donna nuova, diretta e agguerrita.
Quando tutto sembra andare a suo favore, entra in scena una donna maliziosa, calcolatrice, che metterà in dubbio la sua credibilità agli occhi di Leonardo e la farà finire ingiustamente in carcere. 
Riuscirà Irene a dimostrare a tutti coloro che le hanno voltato le spalle che si sono sbagliati? Riuscirà il suo cuore a curare le ferite che hanno fatto soffrire la famiglia Ferrandiz?

CAST 
Miguel de León - Leonardo Ferrándiz Aristizábal
Alejandra Sandoval - Irene Gutiérrez Vielma
Juan Carlos García - Rodrigo Basáñez
Alexandra Braun - Alejandra Altamirano
Carmen Julia Álvarez - Trinidad Vielma Vda. de Gutiérrez
Karina Velásquez - Virginia Gutiérrez Vielma
Rosmeri Marval - María Lucía Gutiérrez Vielma
Antonio Delli - Carlos Ernesto Ferrándiz Aristizábal
Nathalia Martinez - Agustina Villegas
Yahaira Orta - Jimena Aristizábal Vda. de Ferrándiz
Caterina Valentino - Rebeca Villegas de Ferrándiz
Rosario Prieto - Coromoto
Juan Carlos Gardié - Anzola
Veronica Ortiz - Zulay Martinez
Rosanna Zanetti - Altair
Claudio de la Torre - Felipe Rincón
Jose Vicente Pinto - Pablo Finol
Mandi Meza - Maribel Cruz
Orlando Delgado - Leonardo "Leo" Ferrándiz Villegas
Luis Mayer - Julio Ferrándiz Villegas
Alejandro Díaz Iacocca - Fernando
Ornella de la Rosa - Sandra Martinez
Hecham Aljad - Jorge "Jorgito" Arismendi
Maribel Bottoni - Oriana Castellanos
Nelson Farias - Lucas Ferrándiz Villegas
Isabella Meserón - Rebeca "Keka" Ferrándiz Villegas
Jhonny Texier - Miguel Ferrándiz Villegas
José Vieira - Julián
Catherine Cardozo - Directora de la cárcel de mujeres
Magaly Serrano - Ramona "La traga venao"
Geraldine Ascanio - Maruja
Anthony Lo Russo - Tony
Julio Alcázar - Adolfo Casares
Jeronimo Gil - Edgar Ventura
Gioia Arismendi - Paula Guerrero