mercoledì 30 gennaio 2013

Trama dettagliata: "Dottor Chamberlain"/"Al filo de la muerte"

DOTTOR CHAMBERLAIN/AL FILO DE LA MUERTE
Telenovela messicana trasmessa da "El canal de las Estrellas" di Televisa nel 1991, prodotta da Emilio Larrosa, con la regia di Alfredo Gurrola e José Angel Garcia.
La storia, con la supervisione di Fernanda Villeli, è a cura di scrittori emergenti per l'epoca, Marcia Yance, Verònica Suàrez e Alejandro Polens.
Marcia Yance si è occupata di creare l'ambiente giusto per sviluppare le storie all'interno della Clinica medica "Futura 2000".
La storia nasce due anni e mezzo prima della messa in onda, e affronta vari temi sociali, problemi e vicissitudini di persone comuni, storie nelle quali il pubblico può rivedersi e immedesimarsi.
Uno dei temi toccati è quello dell'AIDS, che è un problema mondiale che colpisce molte persone, soprattutto giovani, e che all'epoca spaventava più di oggi.
Ma non è l'unico tema forte che si affronta in questa storia; si parla dell'alcolismo, della violenza sui bambini, della prostituzione, dell'eutanasia, e di molti altri temi.
Ciò che gli autori hanno cercato è di avvicinarsi al pubblico presentando tutte le situazioni della vita reale, il bene e il male, personaggi con virtù e con debolezze, perché la vita non è fatta solo di eroi e di antagonisti, ma di persone buone che sbagliano, di persone malvagie che hanno dentro di sé tanta sofferenza... insomma nessuno è totalmente buono o totalmente cattivo.
Ed è questo il punto di forza della telenovela, essere il più reale possibile.
Nel cast troviamo il grande Humberto Zurita che dà vita ad un bellissimo personaggio, il dottor Francis Chamberlain, un medico scrupoloso, generoso e sempre disposto a lottare per salvare vite umane, ma in conflitto con se stesso e con la fede, diffidente e spesso troppo testardo.

La protagonista, invece, è Gabriela Rivero, un'infermiera dolce e determinata, Tracy, che dovrà cambiare identità perché ricercata dalla mafia americana dopo aver denunciato l'omicidio di un uomo, per mano di uno dell'organizzazione, il suo fidanzato Sam.
Una ragazza debole difronte all'amore ma estremamente forte e coraggiosa dinanzi ai pericoli della vita.

Per quanto riguarda la scenografia sono stati spesi quasi 400 milioni di pesos e sono stati creati più di 350 set. I responsabili della scenografia hanno girato vari ospedali messicani facendo attenzione ad ogni minimo particolare per poter ricreare un ambiente vero e funzionale.
Rispetto alla casa di Chamberlain le scale erano della telenovela "Il prezzo di una vita" alle quali sono stati tolti gli archi e inserite delle pietre e delle rocce finte, fatte con poliuretano coperte da fibre di vetro. Si sono ispirati alle case di Tlalpan, vicino a Villa Olimpica.


SIGLA + prime scene







Ed ecco per voi il cast completo della storia che ho ricostruito personalmente,  per cui non lo trovate da nessun'altra parte.


CAST:
Humberto Zurita - Dott. Francis Chamberlain
Gabriela Rivero - Tracy Lopez/Elena Vargas
Blanca Guerra - Eliana Estrada (segretaria personale di Francis)
Manuel Ojeda - Giulio Araujo (Direttore amministrativo della clinica)
Luz Maria Jerez - Irene (ex fiamma di Francis)
Adriana Roel - Laura Robles (caposala)
J.Angel Garcia - Dottor Arturo Lozano
Ana Patricia Rojo - Monica Alvarez (figlia di Eliana)
Edgardo Gazcon - Dottor Raul Soto
German Bernal - Riccardo
Antonio Escobar - Samuele Rosas "Sam Ross" (ex fidanzato di Tracy, criminale)
Alonso Echanove - Padre Luigi
Carlos Camara - Luca Valente (mafioso)Toño Infante - Ken Garcia (ispettore di polizia)
Raul Araiza - Marcello Duval (nipote di uno degli azionisti della clinica)
Raquel Pankowky - Adele (moglie di Araujo)
Miguel Priego - Giorgio Palacios (malato di AIDS)

Maricarmen Vela - Carla (mamma di Giorgio)
Stephanie Salas - Pilar Orozco (prostituta salvata da padre Luigi)
Luisa Huertas - Liliana Ramirez (assistente sociale)
Alejandra Morales - Patrizia Valverde (ex di Giorgio, assistente sociale)
Mauricio Ferrari - Ettore Alvarez (padre di Monica)
Antonio Ruiz - Rodrigo (seminarista)
Beatriz Martinez - Eugenia (mamma di Patrizia)
Josefina Escobedo - Emilia
Alfredo Gurrola - Tony (mafioso)
Alberto Inzùa - Alfredo (padre di Patrizia)
José Luis Duval - Carlo Guillen (avvocato)
Antonio Miguel - Erasmo Rivera (azionista della clinica)

Miguel Suàrez - Padre Sebastiano Lopez (zio di Tracy)
Anabel Villegas - Rita (infermiera)
Marcial Salinas - Sabino Hernandez (macellaio)
Roberto Sen - Carlo Villar (avvocato)
Claudia Vega - Silvia (amante di Ettore)
Guy de Saint Gyr - Capitano Walter
Benjamin Islas - Rambo (malvivente)
Raul Alberto - Adriano Lozano  (figlio di Arturo)
Julio Monterde - Marcello (maggiordomo di Francis)
Edith Kleiman - Martina (governante di Eramso)

Alicia Campos - Violetta (figlia di Elvira)
Laura Beyer - Alma (maestra)
Lourdes Canale - Roberta
Tere Salinas - Dorina (amica di Monica)
Gael Garcìa Bernal - Salvatore (figlio di Luca Valenti)








Francis Chamberlain e Elena Vargas/Tracy Lopez (Humberto Zurita e Gabriela Rivero)




Giulio Araujo e Eliana Estrada (Manuel Ojeda e Blanca Guerra)



(trama a cura di Marianna. Il testo è diviso in capitoli per facilitarne la lettura. Si prega di non copiare il contenuto in altri siti, grazie!)

CAPITOLO 1
La storia è ambientata negli anni '90 a Città del Messico e vede al centro delle vicende il dottor Francis Chamberlain (Humberto Zurita), noto e stimato cardiologo, direttore della "Clinica 2000".
Dopo aver perso la moglie e il figlio in seguito al violento terremoto che colpì la capitale messicana nel 1985, profondamente ferito in ciò che aveva di più caro, Francis si dedica esclusivamente al suo lavoro, che considera una vera e propria missione. La tenacia e la durezza nella sua professione, infatti, sembrano essere i soli sentimenti che lo coinvolgono.
L'uomo, inoltre, non ha più fede in Dio da quando ha perso la sua famiglia ma, nonostante uesto, è un uomo molto generoso, onesto e leale, che aiuta il centro di recupero di bambini di padre Sebastiano e padre Luigi, nel quale egli stesso è cresciuto, essendo orfano.
Parallelamente al dramma di Chamberlain se ne consuma un altro: Tracy Lopez (Gabriela Rivero), una giovane infermiera di Los Angeles che ha già visto uccidere il padre davanti ai suoi occhi da un ragazzino in cerca di soldi per comprarsi della droga, è testimone dell'uccisione di un uomo da parte del suo fidanzato, Sam Ross (Antonio Escobar), invischiato nel traffico degli stupefacenti.
Dopo tante paure e perplessità, la giovane trova il coraggio di denunciarlo alla polizia, ma deve fare i conti con il racket degli spacciatori e con la mafia che la perseguitano e minacciano continuamente.
Ad aiutarla c'è l'agente di polizia, Ken Garcia (Toño Infante), che la protegge e sostiene in questa difficile situazione. L'uomo si innamora di lei ma Tracy, spaventata e con il solo desiderio di scappare via dopo il processo e allontanarsi da quell'orribile mondo, sente di non poterlo ricambiare come vorrebbe ma di considerarlo solo un amico.
Tracy si vede così costretta a cambiare identità e, col nuovo nome di Elena Vargas, si trasferisce a Città del Messico, suo paese d'origine, dove spera di trovare l'aiuto di suo zio, padre Sebastiano.
Purtroppo il sacerdote è deceduto pochi giorni prima proprio nella clinica di Chamberlain, per mano di un'infermiera, Lucia Herrera, che, malata di schizofrenia, toglieva la vita a coloro che secondo lei erano vicini alla morte, per non farli soffrire.
La ragazza si presenta come Elena e si fa passare per un' amica di Tracy, nipote di padre Sebastiano. Padre Luigi (Alonso Echanove), dopo aver conosciuto meglio la ragazza, decide di aiutarla e di farle fare un colloquio nella clinica di Francis per un posto di infermiera.
Ma proprio quando il medico sta per conoscerla, riceve una chiamata d'emergenza: un bambino sta rischiando la vita dopo essere stato pugnalato al cuore.
Chamberlain parte immediatamente e così Elena viene ricevuta da Giulio Araujo (Manuel Ojeda), amministratore della clinica, il quale tenta in ogni modo di farle cambiare idea perché l'unico posto vacante non è all'altezza della sua preparazione. La ragazza, però, bisognosa di un impiego, accetta di lavorare come una semplice infermiera, nonostante le sue qualifiche e per di più per uno stipendio minimo.
L'ingresso in ospedale di Elena provoca liti e gelosie tra Francis ed Eliana (Blanca Guerra), sua segretaria, da sempre innamorata di lui.
Francis, dopo la fine della relazione con Irene (Luz Maria Jerez), la quale non riusciva completamente a capire la sua missione di medico e le responsabilità che talvolta lo allontanavano dagli affetti, si è legato ad Eliana senza però ricambiare i suoi sentimenti. 
Eliana ha avuto una figlia dal suo precedente matrimonio con Ettore Alvarez, Monica (Ana Patricia Rojo), ed è convinta che riuscirà a sposarsi con Francis, realizzando così il suo più grande sogno.
La presenza di Elena nella clinica quindi è un pericolo per il raggiungimento del suo obiettivo, poiché la donna si rende conto che tra la bella infermiera e il suo amato Francis, nonostante discutano sempre, c'è una reciproca attrazione.
Elena diventa in breve tempo una delle infermiere più richieste e apprezzate della clinica e decide di presentare un progetto per aiutare i malati terminali, che spesso vengono abbandonati alla loro triste sorte
Chamberlain è interessato al progetto ma per ben tre volte è costretto a rimandare il colloquio.
Elena crede che Francis la stia prendendo in giro e che in realtà non voglia ascoltare la sua proposta ma, dopo varie scenate, i due si rendono conto di essersi innamorati l'uno dell'altra, riuscendo a trovare un equilibrio senza però dichiarasi.

 
CAPITOLO 2
Galeotto fu quel ballo...  Elena e Francis festeggiano, insieme al dottor Arturo Lozano (J. Angel Garcia) e a Eliana, il progetto per la costruzione di un centro di riabilitazione per tossicodipendenti e per il progetto della giovane riguardo ai malati terminali.
Elena ha intrapreso una relazione con il dottor Lozano, dopo che questi l'ha corteggiata per diverso tempo, ma proprio come Francis per Eliana, la giovane per il medico non prova amore, ma affetto e stima.
Durante un ballo Elena e Francis si guardano intensamente negli occhi e quando ritornano a casa non fanno che pensare a quel momento. Elena addirittura pensa a Francis mentre bacia il dottor Lozano sotto casa!
Il rapporto tra i due protagonisti  migliora giorno dopo giorno finché i due iniziano a pensare di voler terminare le loro rispettive relazioni.
Il progetto per la costruzione del centro di riabilitazione per tossicodipendenti è finanziato dal padre di Giorgio, un ragazzo morto di AIDS. L'uomo dice a Francis di aver già visto Elena da qualche parte: la sua foto era sui giornali degli Stati Uniti ma il nome riportato sotto di essa non era lo stesso.
Francis è interessato sempre più ad Elena e vuole scoprire cosa nasconde nel suo passato.
Intanto la storia tra Francis ed Eliana non va a buon fine e la donna, che credeva di poter sposare Chamberlain, viene lasciata dopo una discussione.
Eliana, che già sospettava che il suo bel dottorino avesse messo gli occhi su Elena, sorprende l'infermiera e Francis molto vicini, sul punto di baciarsi, e giura che si vendicherà di lei per averle sottratto l'uomo che ama.
Nella trama non dimentichiamo la storia di Pilar Sanchez, una ragazza costretta a prostituirsi che conosce padre Luigi quando è in viaggio con Francis.
Il sacerdote le se avvicina dandole un po' di speranza ma inizialmente la ragazza non sembra interessata a ciò che le dice, e afferma di aver scelto lei quel tipo di vita e di essere libera.
In realtà è invece vittima di Ricky, uomo che ama ma che la maltratta e la costringe a prostituirsi.
Un giorno, però, Pilar scopre di essere rimasta incinta e a quel punto, dopo che Ricky la picchia e le dice che ha già provveduto per farla abortire, decide di scappare e si reca alla parrocchia di padre Luigi, all'indirizzo che era sul bigliettino che il sacerdote le aveva dato quando l'aveva conosciuta.
Pilar viene ospitata nella parrocchia ma poi padre Luigi convince Francis a farla assumere come donna delle pulizie alla clinica.
Lì verrà aiutata dal dottor Lozano ad uscire anche dalla droga, come un altro paziente, Marcello, il quale però è anche affetto da schizofrenia.
Pilar è una ragazza molto fragile ma anche determinata nel voler ricominciare una nuova vita e dimenticare un passato così difficile e doloroso.
Col tempo la figura di padre Luigi diventa per lei fondamentale e inizia a provare qualcosa che va oltre l'affetto.
La ragazza inoltre riesce anche a denunciare Pasquale Bianco, il capo delle inservienti che si divertiva a stuzzicarle e a fare proposte indecenti. Grazie a lei anche le altre ragazze molestate riescono a trovare il coraggio di denunciarlo e questi viene licenziato.
Pilar è un personaggio importante anche per la vicenda principale, quella di Elena.
Infatti, un giorno la ragazza ascolta la conversazione tra il detective contattato da uno degli uomini inviati dall'organizzazione criminale (di cui faceva parte Sam Ross), incaricato di trovare Tracy a Città del Messico.
L'uomo, dopo aver girato vari ospedali, arriva proprio alla clinica di Chamberlain mostrando la foto di Tracy alla centralinista Graziella, la quale, assunta da pochissimo, non riconosce la nostra Elena Vargas.
Pilar parla con Graziella e percepisce che ci sia qualcosa di grave sotto e che Elena ha bisogno di essere aiutata perché sicuramente sta attraversando un brutto periodo.
Così Pilar ne parla con padre Luigi, il quale capisce subito che Elena e Tracy sono la stessa persona.
Purtroppo la centralinista muore poiché il detective e il suo amico la sequestrano e, durante il tragitto in macchina, Graziella, spaventata, fa uscire fuori strada la vettura. In seguito all'incidente perderanno la vita anche i due delinquenti.
Pilar è ancora più preoccupata dopo la morte della centralinista, così come Elena che intuisce di essere in pericolo e si confida con Ken Garcia, il quale la chiama sempre dall'America.
Irene, vicina di casa di Elena, non fa che intromettersi nella sua vita e crede che la giovane sia mantenuta da qualche ricco signore e che nasconda un segreto, poiché di notte la sente urlare a causa degli  incubi ricorrenti.
Inizialmente Irene la usa per poter sapere qualcosa in più di Chamberlain, visto che la bella infermiera lavora con lui, ma poi, vedendo che la giovane non le dice nulla, cerca di scoprire cosa nasconda per trarne qualche beneficio.
A questo punto della storia entra in scena un altro personaggio, Luca Valenti (Carlos Càmara), un mafioso che arriva in Messico dagli Stati Uniti per poter curare suo figlio, Salvatore, malato di cuore.
Chamberlain è un medico di fama mondiale e Valenti sa che solo lui può salvarlo. Per questo non ci pensa due volte e si trasferisce lì insieme al suo collaboratore di fiducia, Forman, vecchio amico di studi di Francis.
Elena fa amicizia con il piccolo Salvatore Valenti, e Luca rimane affascinato dalla bellezza della ragazza e inizia ad indagare su di lei, fino a proporle di lavorare per lui in America non appena suo figlio starà meglio.
Elena rifiuta ma Chamberlain, credendo che lei abbia accettato, la tratta in malo modo e i due si allontanano. Francis, però, ormai innamorato della giovane infermiera, riuscirà per la prima volta ad inserire nel suo vocabolario la parola "perdonami", e così si calmano le acque per un po'.
Intanto Irene, sempre più furiosa per l'abbandono, tenta di mettere in cattiva luce Francis con Elena, che crede sia diventata l'amante di Luca Valenti.
Nel frattempo a Los Angeles, Ken Garcia è molto preoccupato perché ha saputo dalla polizia che qualcuno sta facendo ricerche su Elena Vargas e, temendo che abbiano scoperto la nuova identità di Tracy, si precipita in Messico per parlare di persona con lei...

LEGGI TUTTA LA TRAMA CLICCANDO QUI! 

martedì 29 gennaio 2013

Kate del Castillo: non ci sarà la seconda parte di "La reina del sur"


I fan di Kate del Castillo hanno richiesto più volte all'attrice se ci sarebbe stato un seguito della telenovela di ssuccesso "La reina del sur", produzione di Telemundo, come si vociferava sul web.
Kate ha dichiarato che non sarà di nuovo Teresa Mendoza "Prima di tutto la telenovela è basata su un libro e il libro finisce, non c'è una seconda parte... quindi finita la storia non ci sarà nessun seguito...".
Delusi tutti i fan de "La reina del sur", che sperano di vedere la loro beniamina in un progetto di successo come lo è stato il precedente.

Tempo di pausa...

Recentemente diverse attrici hanno dichiarato di voler lasciare la televisione, chi per un anno, chi per più tempo.



L'attrice messicana Leticia Calderòn sembrava essere la più quotata per far parte del cast di "Mi segunda madre" e "Mirada de mijer", prossime proposte alle quali sta lavorando Televisa, ma a quanto pare ha deciso di prendersi un anno di pausa.
"Per adesso voglio dedicarmi ai miei figli e nient'altro, non ci sono novità. Il fatto che sul web circolino notizie su eventuali mie partecipazioni nelle prossime telenovele di Televisa, è tutto falso. Io non ho avuto contatti con Televisa e non ho pensato di partecipare. Voglio dedicarmi solo ai miei bambini. Fortunatamente stanno bene, tutto è superato. Continuiamo le cure di sempre..." dice l'attrice ricordando il brutto incidente nel quale è stata coinvolta insieme ai figli. Allora mandiamo un in bocca al lupo a lei e ai suoi bambini e che possano ritrovare la serenità! E speriamo di vederla in una bella storia per l'anno prossimo!



Anche Lucero ha dichiarato sulla rivista People di volersi prendere una pausa dalle telenovele e di dedicare il 2013 alla musica. La protagonista del recente successo "Por ella soy Eva", non farà parte del cast delle prossime telenovele di Televisa. 
"Non è facile essere una cantante se sei anche un'attrice. Spero che questo anno sia per me l'anno della musica, del canto. E chissà per il 2014 lavorerò di nuovo in una telenovela e tornerò a recitare".



Abbandona, invece, la televisione l'attrice e presentatrice Jacqueline Bracamontes,  per occuparsi a tempo pieno della sua famiglia. Per rispetto di suo marito e i suoi due figli Jacky non vuole più dover baciare un uomo diverso in ogni novela che si troverebbe a girare.
"Come molti sanno, diventare mamma o essere sposati, implica nuove responsabilità, così come compiere dei sacrifici e il mio sarà non recitare più" .
Nonostante questo però ha espresso e confermato il suo piacere e la voglia di continuare la sua carriera come conduttrice televisiva.

E voi cosa ne pensate delle loro scelte?



La Tempestad: continua la caccia alla protagonista

Secondo Twitter Salvador Mejia ha in mente altri nomi per la protagonista de "La tempestad".
Chi sarà la ragazza che farà coppia con William Levy?




Vivir a destiempo: i promo e le immagini

Ecco per voi i primi due promo della nuova telenovela "Vivir a destiempo", con Edith Gonzalez e Humberto Zurita!


Ed ecco alcune immagini sul set del promo...






sabato 26 gennaio 2013

Josè do Egito: sta per arrivare!

Sta per iniziare "Josè do Egito", di cui vi ho già parlato diverse volte. E' una miniserie che mi incuriosisce parecchio e che spero di poter vedere e commentare qui con voi.
In Brasile è molto attesa tanto che al reality show "Fazenda de Verão" (l'equivalente de "La fattoria" italiana, versione estiva), i concorrenti stanno studiando la storia di Giuseppe per un'attività di gruppo!In Italia tutto questo sarebbe un po' bizarro, dato che il genere telenovelas è snobbato e ritenuto di seconda categoria, e i reality, invece, sono sempre seguiti e se ne parla fino alla nausea.
E' interessante che Rede Record abbia scelto di dedicarsi a storie della Bibbia, e questo progetto sembra essere stato accolto alla grande dal pubblico brasiliano, il quale ha tanto amato le precedenti "Sansao e Dalila" e "Re David".
Ecco un frammento di un telegiornale dove si parla della produzione: 





Ed ecco un video che riassume i protagonisti della miniserie!



CAST:

Andréa Avancini - Zilpa

Babi Xavier - Elisa
Bianca Rinaldi - Tany
Binho Beltrão - Er
Bruno Padilha - Kedar
Caetano O'Maihlan - Gibar
Caio Junqueira - Simeon
Camila Rodrigues - Tamar
Carla Cabral - Bila
Celso Frateschi - Jacó
Daniel Bouzas - Thot
Denise Del Vecchio - Lia
Eduardo Lago - Pentephres
Felipe Cardoso - Levi
Guilherme Winter - Ruben
Gustavo Leão - Benjamim
Henri Pagnoncelli - Hamor
Henrique Ramiro - Onã
Iran Malfitano - Hapu
Joelson Medeiros - Mitri
João Vitor - Selá
Juliana Boller - Mara
Larissa Maciel - Sati
Leonardo Vieira - Faraó
Maytê Piragibe - Azenate
Mylla Christie - Raquel
Nanda Ziegler - Naamá
Paulo Nigro - Siquém
Rafael Sardão - Nekau
Samara Felippo - Diná
Sandro Rocha - Seneb
Taumaturgo Ferreira - Potifar
Thelmo Fernandes - Jetur
Vitor Hugo - Judá
Ângelo Paes Leme - José
Anna Rita Cerqueira - Azenate (jovem)
Bia Braga - Mara (jovem)
Eduardo Mello - Benjamim (criança)
Marcela Barrozo - Diná (jovem)
Ricky Tavares - José (jovem)

TRAILER:



Manca oramai poco... il 30 gennaio è vicino!

La tempestad: chi la spunterà?

Da giorni sul web circolava la notizia che Angelique Boyer sarebbe stata quasi sicuramente la partner di William Levy nella nuova proposta di Televisa, "La tempestad", remake della colombiana "La tormenta", con Christian Meier e Natalia Streignard.
A quanto pare però l'attrice non ha accettato il ruolo e ora le più probabili candidate sono:



ZURIA VEGA


DOMINIKA PALETA

ELIZABETH GUTIERREZ


Chi la spunterà?

venerdì 25 gennaio 2013

Ecco le prime immagini di "Vivir a destiempo"


Ecco la prima foto di Edith Gonzales e Humberto Zurita sul set di "Vivir a destiempo", nuova telenovela di Azteca13.
Dopo "A contratiempo" e "Contracorriente", pare che il titolo sia definitivo ora!

TRAMA:
Paula Duarte e Alejandro Monroy, fidanzati durante l'adolescenza, hanno troncato la loro relazione quando lui ha lasciato il paese per studiare all'estero, costretto dal padre, il quale non voleva che il figlio avesse rapporti con la giovane.
Il padre di Paula, uomo depresso, si suicida e la ragazza, insieme alla madre e alla sorella devono superare non poche difficoltà per andare avanti.
Paula cerca di dimenticare Alejandro e inizia ad uscire con Rogelio Bermudez, uomo affascinante che la seduce.
Dopo poco tempo Paula scopre di aspettare un bambino e i due decidono di sposarsi.
Dal matrimonio nasceranno due bambini: Daniel e Tania.
Alejandro nel frattempo ha sposato Amparo Avalos, una donna capricciosa e superficiale. I due hanno avuto un figlio, Eduardo.
Alejandro, però, divorzia dalla moglie, a causa dei suoi molteplici tradimenti.
Dopo molti anni Paula ed Alejandro si ritrovano grazie al fatto che i loro figli, Tania ed Eduardo, si sono innamorati.
Paula sente ancora di amare Alejandro, ma è frenata dai suoi doveri di moglie, anche se non è felice accanto a suo marito, uomo misogino e autoritario.
Tutto cambia quando la donna scopre che Rogelio la tradisce con una persona della quale si fida ciecamente, e deciderà di separarsi da lui.
Ma non saranno tutte rose e fiori.. i due innamorati dovranno superare ancora molti ostacoli per poter stare insieme...


CAST:
Edith Gonzàles - Paula Duarte
Ramiro Fumazoni - Alejandro Monroy
Humberto Zurita - Rogelio Bermùdez
Andrea Noli - Amparo Avalos
Carlos Martìnez - Daniel Bermùdez
Victor Hugo Martìn
Juan Manuel Bernal
Martha Verduzco
Wendy de los Cobos
Marìa Reneé Prudencio
Veronica Merchant

giovedì 24 gennaio 2013

Articolo su Aracely Arambula: La nueva Reina de las telenovelas








Trama completa: La forza dell'amore/Nano


TRAMA COMPLETA - LA FORZA DELL'AMORE (1994)


(trama a cura di Marianna. Si prega di non copiare il contenuto in altri siti, grazie!)
La telenovela racconta la storia di Azzurra (Araceli Gonzalez), una ragazza diventata sordomuta a causa di un terribile shock subito quando era piccola: a soli 7 anni assiste all'omicidio dei suoi genitori.
Sconvolta riesce a scappare e viene ritrovata da Dora (María Maristani), una vedova di mezz'età che decide di prendersi cura di lei.
Nel frattempo il resto della famiglia della piccola, non avendo più sue notizie, la crede morta.
Passano 15 anni e Azzura è una ragazza dolce e bella che lavora in un istituto per bambini sordomuti insieme alla sua migliore amica, Fiorella (Gabriela Blanco).
La ragazza si reca spesso al parco acquatico per scattare delle fotografie, la sua più grande passione, e lì conosce Manuel Spada(Gustavo Bermudez), un giovane studioso del mondo marino che si occupa di addomesticare delfini e orche, e che trova in quell'ambiente un rifugio per fuggire dal suo matrimonio in crisi.
Manuel appartiene ad una famiglia ricca e vive in una lussuosa villa di proprietà di Amalia (Lydia Lamaison), nonna paterna di Azzurra, insieme alle due figlie della donna, Letizia e Aurora, e al padre Aldo e i cugini e i fratelli.
Aldo (Arturo Maly), rimasto vedovo, si è sposato con Letizia, dalla quale ha avuto due figli, Massimo e Benedetta.
Un giorno Azzurra si reca all'acquario, l'unico luogo dove si sente a suo agio, e, mentre osserva i delfini dal vetro, vede un uomo che sta dando da mangiare agli animali.
Spinti da una reciproca attrazione, i due si osservano per qualche secondo. Poi Manuel esce dall'acqua per togliersi la muta subacquea per avvicinarsi alla ragazza, ma Azzurra scappa via prima di essere raggiunta.
L'incontro si ripete e Manuel e Azzurra iniziano una relazione molto speciale attraverso l'occhio di bue dell'acquario, parlandosi attraverso il linguaggio dei gesti.
Per la prima volta nella sua vita Manuel si sente vivo, sereno e capisce di essere innamorato di Azzurra.
Ma ben presto il giovane dovrà fare i conti con la moglie, Rossella (Emilia Mazer), una donna gelosa e possessiva, affetta da attacchi di isteria e bulimica, che ha sposato per un errore di gioventù.
Intanto Dora scopre di essere affetta da una grave malattia e, preoccupata di lasciare sola la povera Azzurra, si fa promettere da Fiorella che se ne prenderà cura lei, come se fosse una sorella.
Così la ragazza va a vivere a casa della sua amica, dove vive Silvio (Mario Pasik), fratello di Fiorella, il quale si innamora di Azzurra.
Intanto Amalia, che non si è mai data pace per aver perso la sua nipotina, affida le ricerche ad un investigatore privato.
Manuel è sempre più innamorato di Azzurra e deciso a troncare la relazione con la moglie, con la quale ha un rapporto sempre più difficile.
Inoltre il giovane nasconde un segreto: stanco delle ingiustizie che lo circondano, si è inventato un'altra identità, quella di "Il gatto", un misterioso ladro che ruba gli uomini corrotti per ripartire il bottino tra i più bisognosi.
Intanto anche Fiorella si innamora di Manuel e quando scopre le foto che Azzurra ha scattato al giovane all'acquario, capisce che la ragazza le ha nascosto qualcosa e le due discutono.
Azzurra decide così di andare via dalla città per dimenticare Manuel e non far soffrire la sua migliore amica.
Mentre cammina per la strada, immersa nei suoi pensieri, Azzurra incontra proprio Manuel, il quale la bacia con passione.
Il ragazzo però rimane turbato dal fatto che la giovane non le abbia detto una sola parola ed è confuso.
Intanto Rossella, sempre più gelosa, si accorge del rapporto che si è creato tra Manuel e la ragazza, e decide di fare il possibile per rimanere incinta, cosa che aveva evitato per anni per non sciupare il suo fisico, arrivando anche a far credere a Manuel di essere sterile.
Un giorno Rossella, dopo aver ricevuto l'ennesima chiamata anonima in cui viene avvertita di stare in guardia da suo marito, si reca a casa di Silvio e sorprende Manuel in compagnia di Azzurra.
Furiosa la donna maltratta la ragazza insultandola pesantemente e poi va via col marito.
Azzurra è sconvolta perché ha scoperto di essersi innamorata di un uomo sposato e non si dà pace. Inoltre durante la notte ha incubi ricorrenti che le fanno ricordare la scena dell'omicidio dei genitori.
Manuel si sente in colpa per il modo in cui sua moglie ha trattato Azzurra e decide di andare da lei per parlarne. Ma quando i due restano da soli, Manuel continua a non capire perché la ragazza non vuole parlarle, e la fa scappare via con la sua insistenza.
Fiorella entra in stanza e spiega a Manuel che Azzurra è sordomuta, lasciando il ragazzo senza parole.
Dopo aver rifiutato la corte di Silvio, Azzurra si reca a casa Spada per chiedere a Manuel di non cercarla più.
Dopo una forte discussione col giovane, il quale non è disposto a lasciarla andare via, la ragazza abbandona la casa senza rendersi conto di aver perso la sua medaglietta, gioiello che porta sempre con sé, nella biblioteca.
Aurora (Graciela Pal), figlia di Amalia, trova la medaglietta e la consegna alla madre, la quale riconosce in quell'oggetto un regalo che aveva fatto alla sua nipote scomparsa quando era piccola e così ha finalmente la prova che sia ancora viva.
Intanto Aldo è preoccupato per le nuove scoperte e tenta in ogni modo di convincere Amalia che si tratta di un malinteso, poiché è proprio lui l'assassino dei genitori di Azzurra.
La donna però è convinta delle sue sensazioni e ne parla con Manuel. Il ragazzo le dice che quella medaglia appartiene ad Azzurra, la ragazza di cui si è innamorato.
Così Manuel va a parlare con Fiorella e scopre che Azzurra è la nipote di Amalia, la quale finalmente può vedere il suo più grande sogno diventare realtà.
Azzurra va a vivere a casa Spada ma la convivenza con gli altri componenti della famiglia non sarà facile, soprattutto quella con Maddalena, sua sorella.
La ragazza, infatti, è gelosa di Azzurra poiché durante la sua assenza, è stata trascurata perché la famiglia e in particolar modo Amalia, era più concentrata nel ritrovare la piccola scomparsa, piuttosto che starle vicino, avendo perso anche lei i genitori in un modo così orribile.
Ma non è il solo ostacolo per Azzurra: la ragazza dovrà sopportare i ricatti di Rossella e la sfrontatezza di sua zia Letizia.
Azzurra non riesce ad accettare completamente il fatto che appartiene alla famiglia Spada, ma sua nonna la obbliga ad affrontare il proprio passato e poco a poco la ragazza comincia a ricordare, anche se non riesce a dare un volto all'assassino dei suoi genitori.
Intanto Manuel con la complicità di Sebastiano (Fabiàn Gandola) prepara un nuovo colpo per Il Gatto: rubare un prezioso collier durante l'anniversario di matrimonio di Aldo e Letizia.
Alcuni giorni dopo Camilla va a far visita allo studio di Manuel e lo trova con la sua segretaria, Chiara, col quale l'uomo ha avuto una relazione durante gli anni di crisi con la moglie. Furiosa, quando Manuel si presenta a casa sua, bacia Silvio.
Intanto Amalia decide di presentare Azzurra a tutti i suoi parenti e amici in occasione dell'anniversario di Aldo e Letizia.
Durante la festa, Manuel, stacca la corrente e ne approfitta per rubare il gioiello e poi scappa.
Il misterioso uomo mascherato sale al piano superiore per nascondersi ed entra in camera di Azzurra, la quale si sta preparando per scendere e presentarsi agli invitati.
Sorpreso di trovare la ragazza lì, Il Gatto le chiede di nascondersi in camera sua affinché non venga smascherato.
Azzurra rimane affascinata da questo misterioso personaggio e il giorno dopo viene attaccata da Rossella, la quale si lamenta dell'assenza di Manuel alla festa della sera prima ed è convinta che Azzurra sia la sua amante.
La ragazza confessa a Fiorella di essere attratta da Il Gatto e Manuel ascolta la conversazione e si ingelosisce perché non è riuscito a sedurla con la sua vera personalità.
Intanto Amalia, resasi conto dei sentimenti che suo nipote prova per Azzurra, gli dice che la giovane è innamorata di Silvio, sperando che si allontani da lei.
Nel frattempo Chiara scopre di essere incinta di Manuel e quando Azzurra lo viene a sapere, decide di accettare la proposta di matrimonio di Silvio, al quale però si sente legata solo da un affetto fraterno.
Chiara confessa a Manuel che non ha ancora fatto nessun test di gravidanza, ma che sente di essere veramente incinta. Manuel, furioso, l'accusa di aver rovinato tutto solo per un presentimento.
Intanto l'equilibrio mentale di Rossella peggiora e la donna non smette di aggredire Azzurra, che però viene difesa da Amalia.
Manuel cerca in ogni modo di convincerla a non sposare Silvio, ma la ragazza sembra non voler cambiare la sua decisione.
Arriva il giorno del matrimonio di Silvio e Azzurra, ma la ragazza, all'ultimo momento si rende conto di stare per commettere un grave errore di cui potrebbe pentirsi, e pianta l'uomo sull'altare.
La notte stessa si reca all'appartamento di Manuel decisa a riconciliarsi con lui, promettendogli di allontanarsi da Silvio.
Manuel l'abbraccia dolcemente e le promette di divorziare da Rossella e dedicarsi solo a loro due. Poi la bacia con passione e, proprio quando sono sul punto di fare l'amore, Azzurra sente nella sua testa il colpo di pistola con il quale suo padre era stato assassinato e questa volta vede anche l'assassino, Aldo, il padre dell'uomo che ama.
Sconvolta esce dalla camera e si ritrova di fronte niente meno che Aldo. Azzurra sviene e dopo essere rinvenuta scopre qualcosa di sorprendente: può sentire e parlare.
La ragazza, che ora è a conoscenza dell'assassino di suo padre, cerca di trovare il modo per vendicarsi di lui e decide di allontanarsi da Manuel, essendo il figlio dell'uomo che le ha rovinato la vita.
Passano i giorni e Azzurra sente di amare ancora Manuel e decide di chiarire tutto con lui e raggiungerlo alla casa al mare, dove il giovane si era rifugiato per riflettere.
Lì i due si riconciliano e trascorrono la notte insieme, promettendosi di non separarsi più.
Intanto Silvio, dopo aver parlato con Azzurra della scoperta dell'assassino dei suoi genitori, riesce a raccogliere delle prove che accusano Aldo, ma questi, sentendosi in pericolo, minaccia di uccidere la figlia dell'uomo, Maria Paola (Mercedes Funes). Silvio così decide di tacere.
Azzurra scopre di essere rimasta incinta ma Manuel, convinto di essere sterile, crede che il bambino sia di un altro.
L'inganno di Rossella però viene scoperto, lasciando la donna accecata di gelosia e invidia.
Intanto Azzurra, disperata per il rifiuto di Manuel e di Silvio, al quale aveva chiesto di assumersi la paternità del bambino, decide di abortire.
Ma proprio quando la ragazza sta per compiere il gesto, Manuel arriva e la convince a tornare sui suoi passi.
Rossella, sempre più gelosa, aggredisce Azzurra e la colpisce al ventre, senza però compromettere la salute del bambino. Manuel, dopo l'ennesimo gesto di follia della donna, la caccia di casa.
Tutto sembra tornare alla normalità ma Azzurra è sempre più decisa a stare da sola perché ha scoperto che Maddalena, sua sorella, è innamorata di Manuel e vuole rinunciarvi a suo favore.
Intanto Manuel scopre che l'assassino dei genitori della donna che ama è proprio suo padre e poco a poco vengono a galla tutti i suoi crimini.
Passano i mesi e Azzurra dà alla luce una bella bambina alla quale dà il nome di Sol. Appena uscita dall'ospedale, però, viene raggiunta da Rossella, la quale, armata di pistola, le spara un colpo ferendola alla testa per poi fuggire via.
Durante la fuga la donna ha un incidente e perde la vita.
Azzurra rimane scioccata dalla brutta esperienza e perde nuovamente la capacità di parlare e si isola da tutti, anche da Manuel.
Per provocarla e aiutarla a parlare di nuovo, il giovane le dice che lascerà la città e che se non lo raggiungerà, la loro relazione terminerà per sempre.
Il giorno della partenza Azzurra non si presenta all'aeroporto e Manuel sale sull'aereo. Ma ecco che all'improvviso la vede e scende abbracciandola teneramente.
I due ritornano a casa dove però trovano l'abitazione circondata dalla polizia, poiché Aldo, vedendosi ormai alla strette, sta minacciando tutti con la pistola.
Nel tentativo di fuggire, l'uomo viene ammazzato dai poliziotti.
Azzurra abbraccia Manuel che è distrutto dal dolore e la famiglia si ritrova per la prima volta unita in un momento così drammatico.
Passano alcuni giorni e Azzurra e Manuel decidono di sposarsi.
Il matrimonio viene celebrato al parco acquatico.
La coppia si dirige verso l'altare e sotto l'attento sguardo degli invitati e del sacerdote, Manuel e Azzurra si scambiano le formule di rito.
Finalmente Azzurra riesce a parlare e i due si baciano appassionatamente.
(trama a cura di Marianna. Si prega di non copiare il contenuto in altri siti, grazie!)

CAST:

     
Araceli Gonzalez - Azzurra
Gustavo Bermudez - Manuel

Mario Pasik - Silvio

Emilia Mazer - Rossella
Arturo Maly - Aldo
Lydia Lamaison -Amalia
Graciela Pal - Aurora
Cecilia Cenci - Letizia
Fabian Gianola - Sebastiano
Andrea Pietra - Maddalena
Ana Maria Castel - Caterina
Cony Marino - Benedetta
Mercedes Funes - Maria Paola
Norberto Diaz - Raffaele
Nicolas Scarpino - Willy
Gabriela Bianco - Fiorella
Carlos Brown - Victor

SIGLA:





Aura Cristina Geitnher fuori da "Contracorriente"


Aura Cristina Geithner non farà parte del cast di "Contracorriente", nuova proposta di Azteca ci cui inizieranno le riprese nei primi giorni di febbraio.
Confermati invece Zurita, Andrea Noli e Martha Verduzco.

mercoledì 23 gennaio 2013

Trame complete - Kassandra


TRAMA COMPLETA:

La storia è ambientata in Venezuela negli anni '70. 
 La protagonista è Andreina Arocha, figlia di un ricco possidente, Don Alfonso, il quale, dopo aver perso sua moglie, si è risposato con Erminia, una donna fredda e calcolatrice.
 Erminia ha portato con sé i suoi due figli, avuti da una precedente relazione, Ignazio e Luis David.
 Un giorno Andreina va al circo insieme alla sua amica Ofelia e una gitana le predice il futuro dicendole che sarà molto felice.
 La gitana, però, le ha mentito e prevede per la giovane una vita tutt'altro che piena di gioie.
 Di ritorno a casa Andreina sviene e Alfonso chiama il dottor Ernesto Rangel per far visitare sua figlia.
 Dopo aver ritirato i risultati degli esami, Ernesto comunica ad Alfonso che sua figlia è malata di leucemia e che morirà nel giro di un anno.
 Alfonso, sconvolto dalla notizia, non sa cosa fare per aiutare la giovane, e Ofelia si reca nuovamente al circo per parlare con la gitana e raccontarle ciò che è successo.
 La gitana Dorinda le consegna un amuleto ma le dice che nulla potrà salvare la ragazza dal suo fatale destino.
 Erminia, venuta a conoscenza della malattia di Andreina, finge compassione ma in realtà è contenta perché, alla morte della giovane, suo figlio Ignazio erediterà tutta la fortuna del marito.
 Alfonso chiede ad Ernesto di tacere ad Andreina la triste scoperta e gli chiede di sposarla, per far sì che la giovane possa essere felice negli ultimi mesi di vita che le restano.
 Nel giro di poche settimane, Andreina ed Ernesto si sposano e tempo dopo la giovane scopre di essere incinta.
 Passano i mesi e un bel giorno, Andreina comincia a sentire i dolori del parto e dà alla luce una bella bambina, ma muore poco dopo.
 Intanto nell'accampamento degli zingari, anche la figlia della gitana Dorinda è malata e sta dando alla luce una creatura.
 Viene chiamato immediatamente Ernesto ma la gitana muore.
 Il giovane, sconvolto dagli eventi tragici di quel giorno, decide di partire promettendo ad Alfonso di tornare presto.
 Arocha e la sua sposa, però, ricevono la notizia della tragica morte di Ernesto, poiché l'aereo su cui viaggiava ha subito un incidente.
 Alfonso parte per dare sepoltura al genero ed Erminia, approfittando dell'assenza del marito, escogita un piano per liberarsi della neonata, per far in modo che Ignazio erediti la fortuna degli Arocha.
 Erminia viene a sapere che una zingara del circo è morta dando alla luce una bambina, la quale ha perso la vita poco dopo.
 E così, con l'aiuto del fedele servitore, Matteo, e con la complicità di Dorinda, consegna la piccola erede alla gitana e mette al posto della figlia di Andreina, la bambina morta.
 Il giorno dopo Ofelia va nella camera dove si trova la piccola e scopre che è morta.
 Passano diciotto anni e la figlia di Andreina è ormai una ragazza, alla quale è stato dato il nome di Kassandra, e vive con la zingara Dorinda nell'ambiente del circo.
 La giovane è molto bella e intelligente, e brava nell'eseguire numeri di danza insieme a Randù, il lanciatore di coltelli, suo promesso.
 Il circo ritorna nella città dove vivono gli Arocha, proprio come era avvenuto anni prima.
 Assistendo ad una rappresentazione, Luis David, uno dei gemelli di Erminia, si innamora a prima vista di Kassandra, che lo ricambia.
 I due si incontrano sotto il cielo stellato, ma dopo vari incontri, dopo essersi dati appuntamento, il ragazzo non si presenta perché deve partire all'improvviso per motivi di lavoro.
 Erminia scopre che Kassandra è la figlia di Andreina e ne parla con Matteo, suggerendogli di tenerla sotto controllo e di impedire al figlio di avvicinarsi a lei, ma in quel momento Ignazio ascolta tutta la conversazione.
 Il ragazzo è l'opposto del suo gemello, da sempre viziato dalla madre, orgoglioso, materialista e senza scrupoli, proprio come lei. Infatti, Ignazio decide di sostituirsi al gemello, fingendo di amare Kassandra.
 La giovane incontra Ignazio e, credendo si tratti di Luis David, gli dichiara tutto il suo amore.
 L'amore di Kassandra per Ignazio suscita l'ira e la gelosia di Rosaura, domestica di casa Arocha, con la quale Ignazio ha avuto una figlia anni prima, Isabella, la quale è cresciuta con i due gemelli come una persona di famiglia.
 Dopo qualche tempo, Ignazio decide di sposare Kassandra, approfittando dell'assenza di Erminia, che si trova in viaggio col marito.
 Rosaura e Matteo capiscono che l'unico modo per salvare la situazione è quello di allontanare Kassandra da casa Arocha.
 La situazione precipita quando Alfonso rientra in città e conosce la giovane che tanto somiglia alla sua Andreina.
 Dopo varie indagini, Alfonso scopre che la giovane è la figlia della defunta Andreina e decide di non dire nulla a nessuno: colpirà i parenti traditori dove più fa loro male, cioè negli interessi economici.
 Alfonso invita Kassandra a una cena a casa Arocha dove Erminia non perde occasione per umiliarla di fronte agli ospiti.
 Unico assente alla cena è Luis David, sempre a Caracas per lavoro.
 Ignazio preme con il patrigno perché acconsenta alle sue nozze con Kassandra. Alfonso non è sicuro della sincerità dei sentimenti di Ignazio, ma Kassandra con il suo entusiasmo riesce a convincerlo delle sue buone intenzioni.
 I due giovani si sposano e partono immediatamente per la luna di miele.
 Durante la notte, dopo aver consumato il matrimonio, Kassandra si sveglia all'improvviso e, non trovando accanto a sé il marito, corre fuori spaventata: sorprende così Ignazio nel giardino, al telefono con uno sconosciuto interlocutore, dicendo che l'ha sposata solo perché è la nipote di Alfonso Arocha.
 Kassandra reagisce con violenza dicendogli che ha scoperto tutto ed Ignazio la colpisce lasciandola svenuta in riva al mare.
 Intanto Rosaura, che ha seguito Ignazio fino alla casa, lo ferma puntandogli una pistola.
 La donna chiede per l'ultima volta all'uomo di riconoscere sua figlia, ma Ignazio le volta le spalle con un gesto sprezzante e se ne va nella notte; Rosaura allora lo insegue e, dopo averlo costretto a voltarsi verso di lei, gli spara a bruciapelo, uccidendolo sul colpo.
 Dei pescatori trovano il corpo senza vita di Ignazio e la polizia chiama Luis David a Caracas informandolo della tragica notizia.
 Sul cadavere del fratello, Luis David giura di vendicarlo: dagli indizi raccolti, l'assassino sembrerebbe una donna dai lunghi capelli neri e della pelle chiara.
 Il giovane decide, d'accordo con la polizia, di non rivelare nulla ai suoi parenti, per sostituirsi alla vittima e scoprire chi ha ucciso Ignazio, approfittando dell'assenza di Erminia, l'unica in grado di riconoscerlo.
 Ed è così che Luis David scopre che Kassandra, la quale era riuscita a tornare a casa Arocha, è la moglie del suo gemello.
 Luis David cerca di capire chi abbia ucciso Ignazio e una sera va in discoteca insieme a Kassandra.
 I due vengono raggiunti da Isabella che, credendo sia Ignazio, fa capire al giovane che, nonostante il suo matrimonio, sarebbe più che disposta a continuare la loro relazione in segreto.
 Luis David è sempre più disorientato: continua a scoprire nuovi aspetti della vita del fratello.
 La serata riserva al giovane un'altra sorpresa: al gruppo si unisce Norma, una vecchia fiamma di Ignazio, che senza troppi preamboli si getta al collo del ragazzo e lo bacia appassionatamente.
 Luis David sospetta, così, delle tre donne: Kassandra, Isabella e Norma.
 Kassandra decide di assistere all'ultimo spettacolo del circo dove sviene.
 Il mattino seguente scopre di aspettare un bambino.
 Passa il tempo e la polizia decide di non mantenere più il segreto sulla morte di Ignazio e la finzione di Luis David è ormai diventata insostenibile.
 Il ritorno di Erminia fa precipitare la situazione: riconosce subito il figlio e viene a conoscenza di tutta la verità.
 Rosaura nasconde la pistola usata per il delitto nella casa al mare dove Kassandra e Ignazio avevano trascorso la notte.
 La giovane riesce a convincere Luis David di aver visto Kassandra aggirarsi nella casa con una pistola in mano.
 Sul momento, il ragazzo non crede alle parole di Rosaura, ma quando la donna va via, si mette a perquisire la casa e, in fondo ad un armadio, trova la pistola.
 Tutti gli indizi sono contro Kassandra, la quale viene accusata di omicidio.


CONTINUA SU http://www.telenovelasmania.it/telenovelas_kassandra_tramacompleta.html