martedì 11 dicembre 2012

Celebridade - Trama completa


(trama a cura di Marianna. Si prega di non copiare il contenuto in altri siti, grazie!)




        La telenovela è ambientata a Rio de Janeiro e racconta dell'imprenditrice ed ex-modella Maria Clara Diniz (Malu Mader), proprietaria della casa di produzione "Mello Diniz" e dell'invidiosa e spietata Laura Prudente da Costra (Claudia Abreu), che si avvicina a lei per distruggerla.
Maria Clara è un'imprenditrice musicale di successo. Fin da giovane è sempre stata molto intelligente, forte e combattiva e ha aiutato la madre vedova, Corina (Nivea Maria), e la sorella minore, Ana Paula (Ana Beatriz Nogueira).
E' ammirata da tutti, si è sempre dedicata alla carriera e, dopo la morte del fidanzato, non si è più voluta sposare.
A venti anni era già una modella famosa, invidiata e desiderata da tutti, fino a diventare produttrice e ad organizzare importanti show in Brasile.
All'inizio della storia Maria Clara è fidanzata con Otavio Albuquerque (Thiago Lacerda) ma i due si separano perché la donna scopre che il suo compagno aveva finto di doversi trasferire all'estero per lavoro e di essere dispiaciuto di lasciarla sola, ma in realtà era stato lui stesso a fare la domanda di trasferimento.
I due si lasciano e Maria Clara dovrà affrontare non pochi problemi a causa di quella che crede sia solo una sua ammiratrice: Laura.
La ragazza, infatti, è un'arrivista che vuole diventare la nuova Maria Clara e distruggere la sua rivale.
Per farlo si finge sua grande ammiratrice e,  con l'aiuto di Marcos (Marcio Garcia), suo amante e complice, inscena una finta aggressione ai danni di Maria Clara, nella quale lei prontamente rischia la sua vita per salvare quella della ricca produttrice.
Maria Clara, che crede di dovere la vita alla ragazza, decide di assumerla come sua assistente, mentre Marcos riesce ad ottenere il posto di autista e così entrambi riescono ad infiltrarsi nel tanto desiderato mondo delle celebrità.
Passano alcuni mesi e Laura continua la sua messa in scena, conquistando giorno dopo giorno la fiducia della sua datrice di lavoro, ma nel frattempo trama alle sue spalle e continua il suo piano per annientarla.
Il motivo di questa voglia di distruggerla e sostituirsi a lei va riscontrato nel passato; Maria Clara ha sempre creduto che la musica che le ha fatto ottenere il successo, "Musa de verão", fosse stata composta dal suo ex fidanzato Wagner per omaggiarla. Ma in realtà Laura è figlia della vera musa ispiratrice della canzone, Marilia (Alessandra Negrini), che ha dovuto vivere una vita di stenti e povertà e vedere l'impostora immersa nel lusso e nelle comodità al posto suo.
L'autore della musica è Ubaldo Quintela (Gracindo Jr.), patrigno di Laura che ha passato 15 anni in carcere per l'assassinio di Wagner.
Anche Ubaldo vuole vendicarsi della ricca produttrice e del suo sponsor, Lineu Vasconcelos (Hugo Carvana), amico dai tempi dell'adolescenza e ora proprietario di un impero di comunicazione, il gruppo Vasconcelos, che controlla la pubblicazione della rivista di celebrità "Fama", e finanzia gli eventi musicali prodotti da Maria Clara.
Ubaldo sa che Lineu fu responsabile della sua cattura e crede che l'uomo, insieme a Maria Clara, si sia arricchito alle sue spalle.
In realtà è stato Wagner a rubare la musica con la complicità del fratello, Ernesto (Roberto Pirillo) e Lineu ha solo approfittato della cosa.
Quando Maria Clara viene a sapere della verità sull'autore della musica, decide di passare tutti i suoi beni nelle mani di Ubaldo.
Ma con questo gesto, Laura, essendo figlia riconosciuta dell'uomo, diventa la produttrice e gestisce tutti gli affari della Mello Diniz e va a vivere nella villa che un tempo fu di Maria Clara, insieme a Marcos, alla nonna Hercilia (Norma Blum) e al patrigno.
Ed è in questo momento che Maria Clara scopre la vera identità di Laura e si ritrova a dover ricominciare da capo.
La donna riuscirà ad aprire una casa di samba ad Andaraì, che ben presto si trasforma nell'ennesimo suo successo.
Maria Clara deve affrontare anche Beatriz (Deborah Evelyn), figlia di Leneu, donna egoista sposata con Fernando Amorim (Marcos Palmeira).
La relazione di Beatriz col marito attraversa momenti difficili e la sua fragilità aumenta quando i due perdono il loro figlio Fabio (Bruno Ferrari), che muore in un incidente.
Maria Clara conosce Fernando per caso e si innamora di lui. L'uomo la ricambia ma la relazione viene scoperta da Beatriz, grazie a Laura, la quale, nonostante abbia già avuto ciò che desiderava, continua a voler rovinare la vita della sua rivale di sempre.
Maria Clara lascia così Hugo (Henri Castelli) con il quale aveva iniziato una relazione da poco.
Beatriz e Laura, amiche e complici affiatate, trovano il modo di separare Fernando da Maria Clara e organizzano un piano: mettere Hugo, nudo e privo di conoscenza, nel letto della donna e far arrivare Fernando per sorprenderli insieme.
Il piano riesce e Fernando decide di lasciare Maria Clara.
La donna scopre di essere incinta di lui, ma decide di nascondere la gravidanza e di non rivelargli mai di essere il padre del bambino, fingendo che sia di Hugo.
Maria Clara e Hugo tornano insieme e partono per un viaggio romantico a Buzios, a Rio de Janeiro.
Durante una tempesta, Maria Clara comincia ad avere le doglie. Hugo la porta in una capanna abbandonata e l'aiuto a partorire.
Per fortuna tutto riesce per il meglio e Hugo decide di riconoscere il bambino, pure sapendo che non è suo.
Qui entra in scena Renato Mendes (Fabio Assunçao), editore della rivista "Fama" e nipote di Lineu, che inizia una relazione con Laura, che vede in lui un perfetto alleato per distruggere ulteriormente Maria Clara.
Quando Renato si rende conto che Laura non lo ama, ma che lo ha solo usato per vendicarsi, organizza un piano, ossia quello di ricattarla, essendo in possesso di foto compromettenti che la riguardano, e farsi sposare.
I due si sposano contro la volontà della villana, e l'editore trasforma la sua vita in un inferno, obbligandola a fare tutto ciò che vuole, facendola dormire anche sul pavimento della camera da letto.
Ma ben presto la situazione si capovolgerà e la cattiveria e l'ambizione di Laura prenderanno il sopravvento anche su suo marito.
Lineu viene assassinato e vari personaggi della trama vengono indicati come sospettati del crimine.
Il mistero di "Chi ha ucciso Lineu Vasconcelos?" viene svelato nell'ultimo capitolo, dopo la morte di un altro personaggio, il giornalista Queiroz (Otavio Muller).
Laura confessa di aver ucciso Lineu perché l'uomo le aveva rubato le prove che confermavano che il vero autore della musica era Ubaldo. Prima, però, la donna sequestra la figlia di Maria Clara e Fernando.
Inseguiti dalla polizia, Laura e Marcos vengono uccisi da Renato Mendes, che poi viene catturato e messo in prigione.
Maria Clara e Fernando si abbracciano felici e Beatriz, dopo aver scoperto che la vera identità di colei che credeva amica, ossia Laura, riconosce di aver perso suo marito e parte sola per l'Europa.

(trama a cura di Marianna. Si prega di non copiare il contenuto in altri siti, grazie!)

Nessun commento:

Posta un commento